L’ultimo Dpcm dispone le misure anche per i mercatini di Natale

Nel periodo difficile che stiamo vivendo, anche le festività natalizie  potrebbe essere a rischio. Una nuova ordinanza vieta i mercatini di Natale.

mercatini natale
photo web source

Nel nuovo Dpcm emesso lo scorso 5 novembre,’è anche  il divieto di allestimento e di partecipazione ai mercatini di Natale.

I mercatini di Natale: addio per quest’anno

Manifestazioni, fiere, sagre di ogni tipo sono sospese: questo è quello che è scritto nell’ultimo Dpcm emanato dal Governo. Una misura stringente per contenere il contagio da Covid, che sempre più dilagante in Italia.

Fra queste manifestazioni, sospesi anche i classici e tradizionali mercatini di Natale, di solito già pronti ed attivi dalla seconda metà di novembre. La decisione e la validità del loro divieto è valida in tutta Italia, indistintamente se si tratta di zona rossa, arancione o gialla.

I chiarimenti ad alcuni punti del Dpcm: visite a parenti, si o no?

Tante sono state le domande rivolte al sito del Ministero della Salute circa alcuni chiarimenti sulle nuove norme del Dpcm. Dalle visite ai parenti, in particolare quelli più anziani, dove è fortemente sconsigliato andare in particolare con i bambini, per evitare fonti di contagio; dall’assistenza a parenti/amici solo in caso questi non siano autosufficienti; fino alla possibilità di raggiungere le seconde case solo se, queste, si trovino in area gialla e se si proviene da un’area gialla.

mercatini natale 1
photo web source

Mercatini di Natale come sagre e fiere

A tutto ciò si aggiunge la chiusura dei mercatini di Natale, equiparati a sagre e fiere. Sono stati annullati in tutta Italia, per evitare assembramenti. E’ da notare, inoltre che, in zone come il Trentino Alto Adige, un’ordinanza regionale, li aveva già sospesi prima dell’arrivo dell’ultimo Dpcm.

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]