Come si prospetta la Settimana Santa di Papa Francesco

Nonostante la pandemia, i Riti della Settimana Santa saranno celebrati con la presenza dei fedeli. Anche il Papa si prepara a questo momento.

papa francesco tocca il crocifisso
photo web source

Dalla Domenica delle Palme, alla Messa in Coena Domini, alla Via Crucis del Venerdì Santo. La sala stampa Vaticana mette a punto il calendario degli impegni liturgici di Papa Francesco e quali celebrazioni saranno officiate da lui e quali, invece, dai suoi Cardinali.

Vaticano: i riti della Settimana Santa

La settimana più intensa, dal punto di vista spirituale, dell’anno liturgico è alle porte, con la Domenica delle Palme del prossimo 28 marzo, la chiesa si appresta a celebrare la Settimana Santa, culmine di tutta la nostra fede.

Anche in Vaticano, Papa Francesco si prepara a queste importanti e solenni celebrazioni che quest’anno, a differenza dell’anno 2020, saranno celebrate con ancora la presenza del Covid, ma a porte aperte e nel pieno rispetto di tutte le norme anti contagio e del distanziamento sociale.

La Messa del Papa per la Domenica delle Palme

La sala stampa vaticana ha pubblicato il calendario degli impegni del Santo Padre proprio per questa Settimana Santa. Francesco aprirà con la celebrazione della Domenica delle Palme che, come ricordiamo, quest’anno non prevederà alcuna “processione delle Palme”, sempre nel rispetto delle regole anti Covid, alle ore 10.30, all’Altare della Cattedra in San Pietro.

Giovedì Santo: la Messa in Coena Domini senza Papa Francesco

Giovedì 1 aprile, invece, la Messa Crismale, sempre alla Cattedra di San Pietro alle ore 10. Questa celebrazione sarà, sì, officiata dal Santo Padre, a differenza della Messa in Coena Domini che, invece, sarà celebrata alle ore 18, sempre in San Pietro, ma dal Cardinale Re, Decano del Collegio Cardinalizio.

La via Crucis sul sagrato di Piazza San Pietro

Papa Francesco, invece, presiederà la Liturgia della Passione il Venerdì Santo alle ore 18, sempre nella Basilica di San Pietro e, alle ore 21, la Via Crucis. Come lo scorso anno, non sarà celebrata al Colosseo, ma sul Sagrato di Piazza San Pietro e, come annunciato dal Direttore della Sala Stampa Vaticana, le meditazioni delle singole stazioni saranno affidate al Gruppo Scout Agesci “Foligno I” (Umbria) e alla Parrocchia romana Santi Martiri di Uganda.

papa francesco alla via crucis
photo web source

LEGGI ANCHE: L’esortazione dei Vescovi ai fedeli per la Settimana Santa

Il Messaggio Urbi et Orbi

Il Sabato Santo sarà un giorno particolare. Non potendosi celebrare, causa l’orario del coprifuoco, la Veglia di Pasqua dopo le ore 22, il Santo Padre la celebrerà alle ore 19.30, sempre all’Altare della Cattedra. Il giorno di Pasqua, invece, la Santa Messa di Resurrezione alle ore 10 nella Basilica Vaticana con il tradizionale Messaggio e dalla Benedizione Urbi et Orbi.

Lunedì 5 aprile, “lunedì dell’Angelo”, Papa Francesco reciterà il Regina Coeli ancora una volta dalla Biblioteca del Palazzo Apostolico.

Particolari Riti della Settimana Santa in un momento in cui è necessario pregare ancora di più per la fine di questa pandemia.

LEGGI ANCHE: La Settimana Santa si avvicina: gli 8 spunti di preghiera del Papa

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]