La Settimana Santa si avvicina: gli 8 spunti di preghiera del Papa

Il periodo della Settimana Santa si avvicina e, anche se non possiamo viverlo in pienezza causa l’emergenza che stiamo vivendo, ecco dei consigli per la preghiera.

papa francesco viaggio africa
photo Getty Images

Papa Francesco ci suggerisce 8 spunti di meditazione per la preghiera personale durante tutta la Settimana Santa, culmine dell’Anno Liturgico.

Papa Francesco: come pregare in questa Settimana Santa

Papa Francesco, nonostante quest’anno vivremo una Settimana Santa insolita, diversa dalle altre a causa l’emergenza Coronavirus, non ha voluto far mancare i suoi personali spunti di preghiera.

I fedeli non devono esser lasciati soli, specie in questo forte periodo dell’Anno Liturgico, anche se non possono recarsi in Chiesa per le Celebrazioni Eucaristiche” – ha più volte detto il Pontefice nel corso delle sue omelie quotidiane. E, in occasione proprio della Santa Pasqua ormai vicina, ecco alcuni spunti per la preghiera e la riflessione personale dettati da Francesco.

Gli 8 consigli di Francesco

Nel libro “A ritmo di Vangelo. Vivere il tempo di Quaresima e di Pasqua” di M.Tassielli, pubblicato in occasione della Quaresima 2019, Papa Francesco vuole aiutare il cristiano a vivere pienamente la principale settimana dell’Anno Liturgico, anche in questo 2020.

I primi giorni della Settimana Santa: preghiamo così

Ogni giorno, a partire dalla Domenica delle Palme, un pensiero di Papa Francesco ci aiuta a pregare più intensamente.

Domenica delle palme: Guardiamo il Crocifisso

È il momento da vivere a tu per tu con Gesù, per comprendere il suo mistero profondo: il suo donarsi, la sua morte e la sua resurrezione. “Egli viene a salvarci, a mostrarci la sua via, a porsi al nostro servizio. Il crocifisso è la cattedra di Dio”.

papa francesco domenica palme silenzio gesù
papa francesco gettyimages

Lunedi santo: Il profumo del dono

Lasciamo che la nostra vita si illumini: l’amore immenso e gratuito di Dio si fa carne e si lascia contemplare anche sulla croce

Martedi santo: Abbandoniamoci a Gesù

Diciamo sempre di essere pronti a donare la vita per qualcuno, ma poi ci fermiamo. Ora chiniamo semplicemente il capo davanti alla croce di Gesù, che ha davvero donato la vita per noi.

Mercoledi santo: Quanto vale Dio per me?

Prima di celebrare la Pasqua dobbiamo porci questa domanda: quanto vale Dio per me? Capire se vogliamo stare davvero sotto la croce o, invece, preferiamo guardare altrove.

Papa Francesco: “Davanti all’altare della Reposizione”

Giovedi santo: Un amore senza limiti

Sostiamo in silenzio davanti all’altare della Reposizione e ringraziamo il Signore per la sua presenza nella nostra vita e diciamo col cuore: “Grazie Signore”.

Papa Francesco Lavanda Piedi
(Photo ALBERTO PIZZOLI/AFP/Getty Images)

Venerdì santo: La croce che cambia la preghiera

La croce, che Gesù ha vissuto, ci raggiunge col suo carico scomodo. Dio non si è liberato della croce, ma continua a chiederci la nostra preghiera, per una piena e profonda conversione.

L’annuncio di Pasqua

Sabato santo: scoprire la semplicità di Dio

Il silenzio: dov’è Dio adesso? Quante volte, nei momenti di sconforto, ce lo siamo chiesti. Ma Dio sconfigge tutto, anche la morte: “Ma è stato necessario passare per la croce affinchè lui potesse risorgere”.

Pasqua: A chi ha perso la speranza

A chi ha perso la speranza, rivolgo le parole di Cristo Risorto: Ecco: io faccio nuove tutte le cose…a colui che ha sete darò gratuitamente acqua dalla fonte di vita”.

papa francesco messaggio pasqua
Photo Getty Images

In questa Pasqua “diversa”, preghiamo con Francesco e chiediamo a Dio Padre, per mezzo del Figlio suo Gesù, che questa epidemia termini al più presto.

ROSALIA GIGLIANO

Fonte: aleteia.org

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it