Tragico incidente: ragazzina di 14 anni viene investita dal treno

14 enne travolta in un terribile incidente alla stazione ferroviaria, in corso le indagini degli inquirenti per accertare l’accaduto.

 

Tragedia in serata ieri alla periferia di Roma. Una quattordicenne rom è stata investita da un treno all’altezza della stazione di via di Salone.

Secondo le prime ricostruzioni, la ragazza avrebbe attraversato i binari mentre rientrava da un pomeriggio in compagnia di amici. Un convoglio della linea FL2, diretto ad Avezzano l’avrebbe quindi travolta intorno alle 19.20.

Il personale del 118 e i vigili del fuoco non hanno potuto far altro che constatare il decesso. La salma della giovane è ora disposizione dell’autorità giudiziaria, mentre la polizia ferroviaria sta indagando sull’incidente.

L’ipotesi su cui stanno avanzando gli inquirenti è quello di un “investimento mortale con causa accidentale”. Acquisite le immagini della camera di sorveglianza, a breve ascolteranno le testimonianze dei due amici.

Dalle prime ricostruzioni emerge che il macchinista ha messo in azione l’impianto frenante ma è stato del tutto inutile. Difficile possa essersi trattato di suicidio, più probabile un’imprudenza.

Gli inquirenti avrebbero domandato ai genitori e ad altri residenti del campo rom, se la ragazza avesse l’abitudine di attraversare i binari per tornare a casa. La stazione, intanto, è stata chiusa per permettere le perizie.

 

 

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]