TikTok: ecco quali utenti verranno bloccati dal social

Un’imposizione da parte del Garante della Privacy per tutela, al quale il noto social network ha dovuto adeguarsi.

tiktok

photo web source

Tiktok bloccherà l’accesso alle sue piattaforme agli utenti che hanno un’età inferiore ai 13 anni. Ha deciso, così, di adeguarsi alle richieste del Garante, e valuterà l’uso di sistemi per verificare l’età degli utenti che vi si iscriveranno in futuro.

La richiesta del Garante a Tiktok

Una scelta dettata dalla richiesta del Garante per la Privacy alla quale il noto social network Tiktok si adegua. Verificare l’età degli utenti iscritti e bloccare, invece, l’iscrizione di coloro che hanno meno di 13 anni. E lancerà anche una campagna informativa per sensibilizzare sia i ragazzi, ma soprattutto i genitori.

E’ quanto ha comunicato la piattaforma al Garante della protezione dei dati personali, dopo il provvedimento di blocco imposto nei giorni scorsi dall’Autorità.

A partire dal prossimo 9 febbraio, infatti, Tiktok bloccherà tutti gli utenti italiani e chiederà di indicare di nuovo la data di nascita prima di continuare ad utilizzare il social. Se identificato un utente con età al di sotto dei 13 anni, il suo account verrà rimosso.

La campagna di sensibilizzazione insieme a Telefono Azzurro

Per tutelare maggiormente i ragazzi che usano il social, verrà avviata sulle tv nazionali una campagna di sensibilizzazione, in collaborazione con Telefono Azzurro. Gli spot avranno, come tema e monito, richiamare i genitori ad avere un attivo ruolo di vigilanza e a prestare attenzione a quando verrà richiesto ai loro figli di indicare l’età per accedere al social network.

Ma come capire se, effettivamente, i ragazzi hanno detto il vero al momento del dichiarare la loro età? La società, dopo una prima iniziale verifica “di fiducia” sull’aver richiesto l’età all’utente, si impegnerà a valutarne ulteriormente la veridicità attraverso l’uso di sistemi di intelligenza artificiale.

Come saranno individuati i minori di 13 anni

Il social ha, anche, anticipato che introdurrà un pulsante, all’interno dell’app, che permette di segnalare più facilmente quegli utenti che sembrano, davvero, avere un’età inferiore ai 13 anni.

Sulla app Tiktok, inoltre, verranno pubblicati anche dei banner con link di informazioni sugli strumenti di sicurezza. Anche su come si possano cambiare le impostazioni del proprio profilo da “pubblico” a “privato”.

LEGGI ANCHE: Stop a TikTok: dopo la tragedia, il Garante interviene d’urgenza

Tiktok si impegnerà a migliorare il riassunto dell’informativa sulla Privacy per i più giovani, specie i minori di 18 anni. Ciò per permettere loro, attraverso un linguaggio ancora più accessibile, di capire che tipi di dati vengono raccolti e come vengono trattati.

Una maggiore tutela per i più piccoli che sono travolti nella rete di questo social.

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it