Strage Quetta. Francesco: insensata e brutale violenza

Schermata 2016-08-09 alle 15.10.02

Un “insensato e brutale atto di violenza”. Papa Francesco è stato scosso dal sanguinoso attentato avvenuto ieri a Quetta in Pakistan, dove un kamikaze si è fatto esplodere in un ospedale facendo strage di una settantina di persone, subito rivendicata dal sedicente Stato islamico.

In un telegramma a firma del cardinale segretario di Stato, Pietro Parolin, Francesco si dice “profondamente addolorato” per l’accaduto e assicura preghiere stringendosi idealmente “ai parenti delle vittime, alle autorità e all’intera nazione”.

fonte: radiovaticana