A 12 anni, “perché ho chiesto a Gesù di darmi le sue stimmate”. La storia

Un incontro speciale che ha cambiato la vita ad un bambino. “Ho chiesto a Gesù di darmi le sue stigmate”. Ecco la sua storia.

bambino

 

Non partecipava mai a Messa, ma Dio è sempre pronto ad aspettare ognuno di noi. Ecco la storia di questo bambino e del suo incontro con Gesù.

Gesù e il bambino: lui non voleva partecipare a Messa

Una storia che ha dell’incredibile e che ci fa capire come Gesù è sempre pronto ad aspettare ognuno di noi. Quella che vi raccontiamo adesso è la storia di un bambino che, dopo aver partecipato a giochi, canti e preghiere, non voleva, nonostante tutto, in nessun modo partecipare alla Santa Messa.

12 anni ed una storia difficile alle spalle, per questo, insieme al fratello, era stato dato in affido ad una signora di mezza età. Ma lui era un ragazzino davvero inquieto, aveva sì molti amici, ma di partecipare a Messa proprio non ne voleva sapere.

“Come si può credere nel fatto di dare la vita per i propri amici?”

Ma voi ci credete che esiste un amore così grande che è più forte della morte? Voi sareste disposti a dare la vita per i vostri amici come Gesù?” – fu la sua esclamazione, dopo che durante la Messa, era stato letto un brano del Vangelo inerente a queste parole di Gesù.

Il bambino: “Gesù, donami le tue stimmate”

Quasi tutti i suoi compagni risposero di sì, ma lui no. “Davide, sai cosa ho chiesto durante la messa? Ho chiesto a Gesù di darmi le sue stigmate, perché desidero sapere cosa ha provato” – disse il bambino al sacerdote che, dopo la celebrazione, lo accompagnava a casa.

Il sacerdote rimase senza parole, ma comprese che Gesù agisce anche così, per far sì che ognuno di noi arrivi a lui. Una storia semplice, come semplice era il cuore di questo bambino che ha deciso di aprirlo a Gesù in un modo diverso da quello dei suoi compagni.

Fonte: aleteia.org

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]