“Salvo bambine da matrimoni precoci”: il coraggio del capotribù Theresa

Una decisione presa da capo tribù per salvare la vita a migliaia di bambine, destinate a diventare già spose. Accade in Africa.

theresa
photo web source

Decide di salvare 850 spose bambine e farle studiare. Una capo tribù di un distretto del Malawi ha preso una storica decisione.

Theresa: “Salvo le bambine da matrimoni precoci”

Theresa, capo tribù di un distretto del Malawi. Una donna che, per la prima volta nella storia delle tribù, ha preso una grande ed importante decisione: salvare la vita a ben 850 bambine.

Bambine destinate a diventare spose in tenera età, senza avere la possibilità né di conoscere il mondo, né di studiare. Questo Theresa non può permetterlo. Lei è una leader di tribù dal 2001 e prima di diventare tale, è stata segretaria per 27 anni in un college di Zomba, in Africa.

850 bambine tornano a studiare

È stata leader, e continua ad esserlo, nella lotta contro i matrimoni delle spose bambine e contro l’analfabetismo delle ragazze sue connazionali. Grazie all’appoggio delle Nazioni Unite e dell’organizzazione UN Women, da capo tribù è riuscita a salvare queste 850 bambine, impedendo loro di sposarsi ed andare incontro a morte certa, e dar loro un futuro migliore facendole studiare.

Grazie a Theresa, oggi, in Malawi l’età minima per contrarre matrimonio è stata alzata a 18 anni.

Spose bambine
(Websource/Archivio)

La ricerca di Theresa: capire perché in Africa succede questo

Nonostante il Malawi sia uno dei Paesi più poveri al mondo, Theresa non si è persa d’animo. Ha cercato di capire il motivo di tali brutalità nel suo Paese, partendo proprio dal distretto in cui viveva, andando a scoprire che lì il tasso di matrimonio infantile raggiungeva livelli altissimi. La sua battaglia ha permesso, nel solo anno 2019, l’annullamento di ben 3500 matrimoni di spose bambine.

Una donna dal coraggio grande, una donna che ha salvato e che continuerà a salvare tante altre future donne, da un destino crudele.

Fonte: globochannel.com

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]