Serena Grandi: la scelta radicale e imprevedibile dell’icona sexy italiana

L’inattesa rivelazione di una donna che ha segnato l’immaginario sensuale del cinema italiano, e che ora ha trovato la verità nella sua vita al punto di fare un passo radicale. 

Lo aveva già anticipato ad alcuni media, ma ora è arrivata la conferma che ha fatto sobbalzare tanti sulla sedia, e altri restano ben colpiti.

photo web source

La nota attrice è conosciuta nel nostro Paese per avere recitato in numerosi film del cinema italiano, spesso in versione di donna sexy e accattivante. Sono passati oggi molti anni, e la sua vita è sicuramente cambiata e non poco. Eppure il bisogno di inseguire la bellezza nella propria vita, contro ogni dissolutezza e errore, insomma di cercare le cose di lassù, ha cominciato a farsi spazio nel suo cuore un po’ alla volta, fino ad arrivare all’estremo.

La donna famosa per film molto sopra le righe

Stiamo parlando di Serena Grandi, oggi sessantatreenne, attrice che ha ricevuto la fama in Italia per mano di personaggi come ad esempio, uno su tutti, Tinto Brass, famoso regista di film dai contenuti erotici. Il suo ex marito, uomo affascinante e ricchissimo, finì nei guai pesanti per uno scandaloso traffico di droga all’interno della discoteca romana Number One.

Dopodiché la donna, sull’orlo del successo cinematografico, ha vissuto sempre nel lusso sfrenato, tra ville e attici pagati molto spesso dai suoi amanti. Nel 2003 finì sei mesi agli arresti domiciliari per accuse di detenzione e spaccio di cocaina. Accuse poi però risultate infondate, tanto che anni dopo le venne recapitato un cospicuo risarcimento di centomila euro. Nel 2018, però, la Grandi non aveva nascosto di essere intenzionata a cambiare vita.

LEGGI ANCHE: La popolare conduttrice confida un aspetto inedito della sua vita: voleva diventare suora

“Voglio dedicarmi agli altri, curare lo spirito e tenere le anime lontane dal consumismo. Perché io dopo averlo perso, ho ritrovato Dio“, aveva spiegato in quell’anno. Da mesi frequenta infatti la chiesa della Parola della Grazia, a Riccione, dopo essersi allontana da piccola per essere stata scandalizzata da un sacerdote che l’avrebbe molestata.

Un incontro speciale e la scelta definitiva: “Mi faccio suora”

In quella chiesa un religioso brasiliano le fece conoscere la sua strada e missione. “Dedicarmi agli altri, curare lo spirito e tenere le anime lontane dal consumismo“, rivela. La donna, nel corso della sua vita dissoluta, non aveva mai abbandonato dentro di sé la fede nel Signore. Era il suo rapporto con la Chiesa a metterla in difficoltà. Ina serie di lettere scritte e mai inviate, ora pubblicate in un libro, ci sono anche inaspettate confessioni relative al suo rapporto con la fede e addirittura con Santa Teresa di Lisieux.

Serena Grandi
Serena Grandi – photo web source

Di quella donna giovane e bella oggi c’è una signora con “un rapporto difficile con il mio corpo“, ma certamente con un’apertura interiore e una certezza nel portare alla luce aspetti quasi nascosti della sua anima, come il rapporto con Dio. “Questo mio corpo oggi è martoriato per colpa della chirurgia estetica e della malasanità”, aveva spiegato di recente, dopo la partecipazione al Grande Fratello Vip. “Questo mio corpo che non riesco più a veder riflesso in uno specchio, tanto da aver eliminato tutte le superfici riflettenti in ogni dove”.

LEGGI ANCHE: Il primo reality mistico: cinque ragazze mondane spedite in convento

Fino all’annuncio che ha fatto sobbalzare molti dalla sedia. Già lo aveva anticipato al quotidiano Repubblica, ora la conferma definitiva l’ha consegnata al Quotidiano Nazionale. “Il mio percorso è iniziato da tempo: diventerò una suora laica”, ha spiegato. Insomma, “Mi faccio suora”. La Grandi ha cioè confessato e poi ribadito di aver intrapreso il cammino per la consacrazione laicale, dopo il percorso iniziato nella chiesa di Riccione. “Ora sono sicuramente più felice”, ha spiegato. “Solo chi è caduto tante volte poi trova la forza di rialzarsi”.

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it