Santuario Madonna di Folgaria: il mistico luogo tra le montagne

Il Santuario della Madonna delle Grazie a Costa di Folgaria venne costruito dopo l’apparizione della Madonna al monaco Pietro Dal Dosso, nel gennaio del 1588.

santuario madonna delle grazie folgaria (1)
photo web source

Il monaco ricevette durante un’estasi l’ordine di recarsi al paese nativo e di costruire una Cappella in suo onore. Questa doveva essere posizionata nel prato che egli possedeva a Ecken, ad un chilometro da Folgaria. In seguito alla costruzione furono numerosi i prodigi di cui si narra che vennero attribuiti a una statua di Maria che il monaco portò in spalla fino al sacro edificio, dove ancora oggi è venerata.

 La costruzione e l’ampliamento della cappella originaria

La Cappella venne ampliata nel 1637 e nel 1662 ci fu la costruzione del campanile. Nel settecento ci fu poi un ulteriore ampliamento, per iniziativa della Comunità di Folgaria. Infine altri ritocchi vennero effettuai nel 1885. Ma fu la guerra del 1914-1918 a chiedere un radicale e totale restauro. Erano infatti molte le rovine subite in questa terra.

Nel 1951 i Padri Cappuccini vennero incaricati della custodia del Santuario, e venne inoltre benedetta anche la prima pietra dell’Ospizio costruito in brevissimo tempo. Nel 1954, anno mariano, il Cardinale Angelo Giuseppe Roncalli, Patriarca di Venezia e futuro Papa Giovanni XXIII, incoronò la statua della Madonna con il Bambino.

La Madonna delle grazie di Folgaria è Patrona di tutti gli Sciatori d’Italia

Pio XII in seguito, il 7 gennaio 1955, proclamò la Madonna delle grazie di Folgaria Patrona insigne e principale di tutti gli Sciatori d’Italia. “Nel desiderio ardente che tutta la vita cristiana come tutte le manifestazioni artistiche siano informate dai principi della fede e della pietà, e che nella penosa e critica situazione odierna si propaghi con maggiore intensità il culto verso la Madre di Dio, Noi abbiamo pensato di accogliere benevolmente tale supplica”, disse il Pontefice.

“Noi assegniamo e dichiariamo la Beata Vergine Maria, sotto il titolo di «Madonna delle Grazie di Folgaria», Patrona insigne e principale di tutti gli Sciatori d’Italia, con tutti gli onori e i privilegi che spettano per diritto ai Patroni principali”.

Uno dei luoghi di preghiera più mistici di tutte le montagne

Ancora oggi il Santuario rappresenta uno dei luoghi di preghiera più mistici di tutte le montagne del nostro Paese, tanto che la città di Milano offrì una copia della statua della Madonnina del Duomo, che è stata posta su di una colonna antica e successivamente offerta alla città di Roma.

Il Santuario si trova circa due chilometri da Folgaria, nei pressi dell’abitato di Costa, ed è facilmente raggiungibile a piedi, con una facile passeggiata, oppure più semplicemente in macchina. Si tratta di un luogo di grande sacralità che di conseguenza invita al silenzio e alla meditazione.

santuario madonna delle grazie folgaria
photo web source

Subito dietro l’altare maggiore, infatti, in una nicchia, si può osservare la statua miracolosa della Madonnina che fra Pietro portò sulla spalle direttamente da Treviso, e che ancora oggi continua a operare grandi miracoli in chi la prega con devozione e fiducia.

Giovanni Bernardi

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]