Santo di oggi 6 giugno, San Norberto: dopo una conversione fulminante, lascia la vita mondana

Una folgorante conversione cambia completamente la vita di San Norberto che lascia tutto e diventa il fondatore dei Canonici Regolari Premostratensi. 

Nato tra il 1080 eil 1085 a Xanten, in Germaia, in una famiglia appartenente all’alta nobiltà vicina alla Corte del Sacro Romano Impero, San Norberto visse durante il periodo della rigorma gregoriana.  

San Norberto – photo web source – lalucedimaria.it

Suo padre era conte di Gennep, nell’attuale Olanda, ma lui ebbe modo di studiare in terra tedesca e si avviò alla carriera ecclesiastica pur non avendo all’inizio una reale vocazione. Nella prima parte della sua vita, per circa i primi trent’anni, fu dedito agli agi mondani nonostante fosse diventato suddiacono e cappellano di Enrico V. Ci fu poi un evento che segnò la svolta e l’inizio di una straordinaria conversione.  

La caduta da cavallo e la conversione improvvisa

Un giorno del 1115 mentre era a cavallo e cavalcava verso la città di Vreden fu colpito da un fulmine e cadde. Per oltre un’ora rimase a terra in stato di incoscienza. Poi però si riprese. Quell’evento lo scosse profondamente e segnò in lui l’inizio di un grande cambiamento spirituale. 

Santo del 6 giugno: San Norberto
San Norberto – photo web source – lalucedimaria.it

La sua fede crebbe e decise di modificare sostanzialmente la sua vita. Rinunciò alla carica ecclesiastica che rivestiva per intraprendere un cammino di conversione e penitenza. Fu ordinato sacerdote e fondò un’abbazia. Nel suo cuore cresceva l’amore per l’Eucarestia e la devozione alla Madonna.  

Intraprese anche un’opera di riforma del capitolo dei canonici di Xanten improntandola con uno spirito ascetico così rigoroso che fu rifiutato. Donò tutti i suoi averi ai poveri e chiese a papa Gelasio di poter seguire la via della predicazione itinerante.  

Predicatore itinerante in Europa

Gli fu concesso di diventare un predicatore itinerante e cercare di evangelizzare più luoghi possibili. Fu così che andò in tutta la Germania, ma anche in Belgio, in Francia e in Olanda.  Non si rivolgeva solo al popolo, ma ammoniva ed esortava alla conversione anche gli ecclesiastici. Predicava per il rispetto del celibato sacerdotale che spesso non veniva osservato.  

Santo del 6 giugno: San Norberto
San Norberto – photo web source – lalucedimaria.it

A Laon il vescovo locale gli chiese di fondare un’abbazia e lui lo fece, nella foresta di Voas. A Prémontré, nel giorno di Natale del 1120 pronunciò i voti solenni adottando la Regola di Sant’Agostino e fondò così l’Ordine Premostratense.  

Il termine “premonstratus” dal latino significa luogo mostrato e sottintese che era stato indicato da Dio. Così è rivelato nella Vita scritta da san Goffredo di Cappenberg  “ Venit ad locum vere juxta nomen suum, a Domino premonstratum, electum e prædestinatum”. Questi era un conte rimasto affascinato dalla predicazione di Norberto, tanto da voler entrare nell’Ordine.  

Vescovo di Magdeburgo

Qualche anno dopo, nel 1126, San Norberto fu nominato vescovo della città di Magdeburgo. Inoltre, il papa Onorio II diede l’approvazione all’Ordine da poco nato. Cercò di mettere disciplina nella Chiesa locale e di ricostituirla e rafforzarla dal lassismo in cui era caduta.  

Santo del 6 giugno: San Norberto
San Norberto – photo web source – lalucedimaria.it

Subì degli attentati per questo ed ebbe un ruolo anche nello scisma che era stato messo in atto nel 1130 sostenendo papa Innocenzo II in lotta contro l’antipapa Anacleto II.  

Negli ultimi anni della sua vita rivestì il ruolo di consigliere e cancelliere dell’imperatore Lotario di Supplimburgo. Il 6 giugno 1134 morì in concetto di santità. La sua fama si diffuse e nel 1627 il suo corpo fu traslato per riposare a Praga nel Monastero di Strahov. Fu canonizzato da papa Gregorio XIII nel 1582. 

Preghiera a San Norberto

O Signore, 

 che il tuo beato confessore e vescovo Norberto 

 rendesti banditore esimio della tua parola, 

 e per suo mezzo rendesti feconda la tua Chiesa  

di una nuova famiglia, deh!  

fa che per i suoi meriti possiamo praticare col tuo aiuto 

 quanto egli ha insegnato con le parole e con le opere. 

Amen 

Impostazioni privacy