Questa Preghiera non è della Terra, ma del Cielo… e può ottenere tutto”.

GES___PIAGHE

“In verità questa preghiera non è della terra, ma del cielo… e può ottenere tutto”.
“Le mie sante Piaghe sostengono il mondo… chiedimi di amarle costantemente, perché Esse sono sorgente di ogni grazia. Bisogna invocarle spesso, attirarvi il prossimo ed imprimerne la devozione nelle anime”.
“Quando avete delle pene da soffrire portatele prontamente nelle Mie Piaghe, e saranno addolcite”.
“Bisogna ripetere spesso vicino agli ammalati: ‘Gesù mio, perdono, ecc.’ Questa preghiera solleverà l’anima e il corpo”.
“E il peccatore che dirà: ‘Eterno Padre, Vi offro le Piaghe, ecc…’ otterrà la conversione”. “Le Mie Piaghe ripareranno le vostre”.
“Non vi sarà morte per l’anima che spirerà nelle Mie Piaghe. Esse danno la vera vita”.
“A ogni parola che pronunciate della Corona della misericordia, Io lascio cadere una goccia del Mio Sangue sull’anima di un peccatore”.
“L’anima che avrà onorato le Mie sante Piaghe e le avrà offerte all’Eterno Padre per le anime del Purgatorio, sarà accompagnata in morte dalla santissima Vergine e dagli Angeli; e Io, risplendente di gloria, la riceverò per incoronarla”.
“Le sante Piaghe sono il Tesoro dei tesori per le anime del Purgatorio”.
“La devozione alle Mie Piaghe è il rimedio per questo tempo di iniquità”.
“Dalle Mie Piaghe escono i frutti di Santità. Meditandole vi troverete sempre nuovo alimento di amore”.
“Figlia mia, se immergi le tue azioni nelle Mie sante Piaghe acquisteranno valore, le vostre minime azioni ricoperte del Mio Sangue appagheranno il Mio Cuore”.
“Figlia mia, credi tu che io possa restare sordo alle anime invocanti le mie Sante Piaghe? Non ho il cuore ingrato della creatura: Io tengo conto di tutto! Il mio Cuore è grande, il mio Cuore è sensibile! La Piaga del mio Sacro Cuore si apre largamente per contenere tutto ciò che vi è necessario!”

Nel medesimo istante essa vide le Piaghe del Salvatore come altrettanti soli dei quali essa non poteva sostenere lo splendore; la Corona di spine e il Cuore, sopratutto, le parevano centri di luce: “Figlia mia ecco ciò che ti è serbato di vedere!…. Dopo averle ben bene invocate per tutta la vita tu le contemplerai così per tutta l’Eternità”.