Priva delle braccia, ecco come questa mamma si prende cura della figlia – Video

Priva delle braccia, ecco come questa mamma si prende cura della figlia - VideoCuriosando sul web mi sono casualmente imbattuto nel video di una giovane mamma cinese che si prende cura della figlia e sono rimasto impressionato: la donna, affetta da una grave disabilità (manca di entrambe le braccia) riesce a curarsi della figlia in tutte le attività quotidiane. Trattandosi di un video fatto esclusivamente di immagini e montato con una canzone struggente che sottolinea l’amore e la cura che questa donna ripone nei confronti della figlia, non siamo riusciti a sapere le notizie riguardanti questa donna: il suo nome, la città in cui abita né la causa dell’assenza di entrambe le braccia. Non conoscendo i dettagli di questa bella (ed al contempo triste) storia non possiamo comunque rimanere impassibili di fronte alla prontezza d’animo di questa donna nell’affrontare le difficoltà enormi che le ha posto di fronte la vita.

Per prendersi cura dei figli basta l’amore

Può suonare leggermente retorico, ma nel vedere il filmato non ho potuto evitare di pensare a quanti problemi ci facciamo nel corso della nostra giornata e quanta importanza diamo ai piccoli incidenti quotidiani. Sicuramente vi sarà capitato un piccolo intoppo che ha reso il vostro lavoro più complicato o che vi ha fatto perdere talmente tanto tempo da dover ritardare il raggiungimento di un obbiettivo prefissato. Questo vi ha fatto sicuramente infuriare con voi stessi, con il mondo e con la vita (non è un giudizio, sono sentimenti e reazioni del tutto normali). Vi invito dunque a guardare il video di questa donna, a guardare attentamente con che serenità svolge le attività di tutti i giorni utilizzando solo le gambe ed i piedi, capirete che, al netto di qualche normale momento di scoramento, questa donna non solo ha accettato la sua disabilità ma ha anche e sopratutto superato il trauma che essa comporta traendone forza per ovviare alle normali problematiche che essa comporta, il suo premio: potersi nonostante tutto prendere cura di sua figlia.

Luca Scapatello