Quando una preghiera ti salva la vita, Miracolo ad alta quota

 

 

 

PREGHIERA IN VOLO

 

 

 

E’ accaduto poche ore fa: una manciata di minuti di terrore puro ha accumunato i passeggeri di un volo AirAsia che, decollato dall’Australia, sarebbe dovuto giungere a Kuala Lumpur, in Malaysia.

A causa di un’avaria al motore, a 90 minuti dalla partenza, l’aereo ha dovuto invertire la manovra e tornare indietro.

Sull’Airbus A330 in questione, i 359 passeggeri hanno sentito dei sobbalzi spaventosi, che non davano segno di volersi interrompere. Il panico dilagava, facendo sembrare interminabili quei pochi minuti.

Nonostante quello che stava accadendo, qualcuno ha avuto comunque la freddezza e la prontezza di fare dei video e postarli sul Social, proprio a testimonianza di ciò che viveva l’A330.

Si sente anche un assordante rumore provenire dai motori, che non faceva presagire nulla di buono.

Grazie alle capacità del pilota, prontissimo a gestire l’emergenza, l’aereo è riuscito a riportare tutti in salvo, al punto di partenza.

I passeggeri, sconvolti e in lacrime per la scampata tragedia, hanno risolto tutto in un fragoroso applauso, appena il carrello ha toccato terra.

Molti sono, al momento, coloro che dichiarano di aver sentito il pilota affermare che stava pregando e che domandava anche ai passeggeri di fare altrettanto, sperando di scongiurare il peggio.

E così è andata: tutti sono salvi, nessuno è ferito.

Ecco una preghiera per i piloti e i passeggeri, composta da Giovanni Paolo II, proposta per il pellegrinaggio a Loreto dell’ 8 Settembre del 1979:

Signore, nostro Dio, “che cammini sulle ali del vento”, la cui gloria è narrata dai cieli, noi ti benediciamo e ti glorifichiamo, in tutte le tue opere, perché nella tua infinita sapienza hai affidato all’uomo il compito di realizzare cose belle e grandi.

Porgi l’ascolto alla preghiera che ti rivolgiamo per intercessione di Maria, Vergine Lauretana: gli aerei che solcano i cieli, propaghino più lontano, nello spazio, la lode del tuo nome e servano agli uomini per esplicare più velocemente la loro attività laboriosa.

Con la tua benedizione piloti, tecnici, ausiliari, operino con saggia prudenza, affinché quanti viaggiano in aereo, superato ogni pericolo, raggiungano felicemente la meta che
li attende. Per Cristo nostro Signore. Amen.