Preghiera di affidamento alla Vergine Maria, madre di Gesù

Cosa chiediamo alla Vergine Maria? Con questa preghiera ci affidiamo alla Vergine, madre di Gesù ed emblema dell’unione familiare. Affidiamo la nostra preghiera Maria, colei che è stata Assunta in Cielo in anima e corpo.

Assunzione di Maria preghiera
Assunzione di Maria (websource)

Analogamente all’Ascensione di Gesù, suo figlio, Maria Vergine è stata Assunta in Cielo dopo la vita terrena. Dio l’ha riunita a suo Figlio, senza attendere la fine della storia. L’Assunzione di Maria al Cielo è stata proclamata come dogma di fede da Pio XII nel 1950. La Vergine Madre fu la prima, dopo suo Figlio Gesù ad ascendere al Cielo in anima e corpo, anticipando la Resurrezione della carne, che avverrà dopo il Giudizio Universale. La Vergine fu accolta in anima e corpo dal Signore ed esaltata quale Regina dell’Universo.

La solennità dell’Assunzione

Quella dell’Assunzione è una solennità che corrisponde al dies natalis degli altri Santi. È dunque considerata la principale festa della Vergine. Storicamente, chi ci ha parlato di tale solennità? Tra le fonti più attendibili abbiamo San Gregorio di Tours, vescovo, storico e agiografo del VI secolo. Della stessa autorevolezza sono le interpretazioni dei dottori della Chiesa, tra cui San Giovanni Damasceno. Le sue parole anticipano di molti secoli la definizione dell’Assunzione a dogma di fede: «Era conveniente che colei che nel parto aveva conservato integra la sua verginità conservasse integro da corruzione il suo corpo dopo la morte. Era conveniente che colei che aveva portato nel seno il Creatore fatto bambino abitasse nella dimora divina. Era conveniente che la Sposa di Dio entrasse nella casa celeste» (Giovanni Damasceno 650 – 749).

La Rivelazione di Maria Vergine Assunta in Cielo

Nella segretezza della sua vita, tuttavia Maria Vergine ha rivelato dettagli importanti attraverso i suoi messaggi. «Mi chiedete della mia Assunzione, sappiate che io sono salita al Cielo prima della morte» (1981). Un’altra importante Rivelazione avvenne il 12 aprile 1947. Maria apparì a Bruno Cornacchiola, in quella che è passata alla storia come l’Apparizione delle Tre Fontane. La Vergine rivelò un dettaglio riguardante il termine della sua vita terrena e la gloriosa Assunzione: «Il mio Corpo non marci, né poteva marcire. Mio Figlio e gli Angeli mi vennero a prendere al momento del mio trapasso […]».

Preghiera di affidamento a Maria Vergine

Santa Vergine Maria,

tu che hai umilmente accolto la Parola del Padre che ti rendeva Madre del suo Figlio amatissimo, insegnaci a lasciar entrare lo Spirito Santo nella nostra famiglia. Che egli insuffli dentro di noi lo spirito di carità perché non cessiamo mai di restare fratelli.

Tu che per prima hai creduta che Gesù è il Figlio di Dio, conferma la fede di ciascuno di noi. Da’ sollievo ai dubbi, rimuovi gli ostacoli, ravviva la fiamma che ci è stata trasmessa il giorno del nostro battesimo. Aiutaci a scegliere il cammino della santità e sostienici nelle difficoltà.

Tu che sei stata elevata al Cielo in corpo e anima nel seno della Trinità, tu per prima sei entrata nella vita eterna che Gesù ci ha promesso. Risveglia in ciascuno di noi la speranza della Risurrezione. Che questa visione allevi le nostre paure, ci consoli della morte dei nostri parenti e amici e ci guidi nel pellegrinaggio di quaggiù.

Amen.

Fabio Amicosante

Per approfondire la solennità dell’Assunzione: clicca qui

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]