Chiediamo la benedizione di San Biagio protettore della gola

Con questa semplice preghiera chiediamo a San Biagio, protettore della gola, di proteggerci da tutti i mali che riguardano questa nostra parte del corpo.

San Biagio protettore della gola
photo web source

I Santi sono spesso protettori di qualcosa, di qualche particolare mestiere e lavoratore, di parti del corpo e di tutto ciò che è caro all’uomo e a Dio.

San Biagio è martire e vescovo della comunità di Sebaste in Armenia al tempo della pax costantiniana. Si narra che guarì un bambino a cui si conficcò pericolosamente una grossa lisca di pesce in gola, con solo una semplice preghiera, e per questo è protettore della gola.

Chiediamogli umilmente di pregare Dio che ci protegga dai mali relativi alla gola, alle vie respiratorie, e anche della lingua: in particolare dalla mormorazione e dal giudizio che ci ammorbano.

Preghiera a San Biagio protettore della gola

O Glorioso San Biagio, che, con una breve preghiera, restituisci la perfetta sanità ad un bambino che per una spina di pesce attraversata nella gola stava per mandare l’ultimo anelito, ottenete a noi tutti la grazia di sperimentare l’efficacia del vostro patrocinio in tutti i mal di gola, ma più di tutto, di mortificare con la fede pratica dei precetti di Santa Chiesa, questo senso tanto pericoloso, e di impiegare sempre la nostra lingua a difendere le verità della fede tanto combattute e denigrate ai giorni nostri.

Amen.

Elisa Pallotta

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it