Potente preghiera a Gesù per liberare la casa dal maligno

Gesù

Quella che segue è un antichissima preghiera che ci aiuta a benedire la nostra casa, a chiedere che in essa abiti Gesù e solo lui e di liberare la casa dal maligno nemico. E’ tratta da un antico testo del XVI secolo e chiama il cielo a prendere possesso di ogni angolo della nostra abitazione, a guidare ogni azione che in essa viene compiuta, per il benessere di ogni membro della famiglia.

Certamente, Gesù, che è morto in croce per salvare ognuno di noi dalla perdizione eterna, non si rifiuterà di intervenire con prontezza, di usare la sua potenza contro tutti gli spiriti maligni che potrebbero disturbare la serenità della nostra vita quotidiana e minare fortemente anche la nostra fede. Chiediamogli, dunque, di sorvegliarci in ogni momento, perché mai smarriamo la via o siamo abbagliati dalla tentazione del male.

Preghiera per la benedizione della casa

Sia benedetto il Santo Nome di Gesù coi nove protettori angelici.
Siano i quattro santi Arcangeli ai quattro angoli di questa abitazione e vogliano essere i suoi guardiani e difensori, affinché d’ora innanzi non la colpisca nessuna disgrazia venuta dai fantasmi diabolici e dalla perfidia umana.
Sia tetto di questa casa la croce di Gesù. Siano i suoi bracci i chiavistelli della sua porta. La corona di Gesù Cristo sia il suo scudo e le servano da serratura e da muro le sue cinque sante piaghe.

Sia così benedetta questa casa in tutto il suo perimetro.
Tu, Re veneratissimo dei cieli, proteggi con le tue benigne ali i frutti dei campi, i giardini e gli alberi contro il ritorno di ogni sventura.
Ci sia dato di vivere felici, in buona salute e da cristiani. Amen.

Leggi anche – Potente preghiera per ottenere subito la liberazione dalle angosce

Antonella Sanicanti

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it