Pazzesco Miracolo del Sole mai visto nulla di simile a Medjugorje! – FOTO

Nella redazione della Luce di Maria, è arrivato un messaggio personale da parte di Rosalba C., da Torino, che, ancora sconvolta e incredula, ci invia queste foto scattate a Medjugorje il 2 giugno di tre anni fa , durante l’apparizione della Madonna alla Croce Blu.
12891532_10205939593670433_6692042076326167337_o
“Questa foto è stata scattata tre anni fa, e Dio ha voluto che solo oggi mi accorgessi della croce, oggi che sto combattendo contro una brutta malattia, un linfoma, tra pochi giorni ho tutti i controlli, anche il prelievo del midollo osseo. Durante l’apparizione del 2 giugno, mia sorella ha scattato questa foto, eravamo state lì dalle 3 del mattino, in attesa, e appena è spuntato il sole lei lo ha fotografato. Ieri sera rivedendo alcune foto ci siamo accorti che all’interno del sole c’era qualcosa, abbiamo ingrandito e si vede la croce del Krizevac ( scusate ma non so come si scrive) con delle scritte penso in latino, sono sconvolta…” Nella foto, all’interno del sole, si vede realmente la croce del Krizevac e l’iscrizione in croato con le parole “A Gesù Cristo Redentore dell’umanità in segno di fede, amore e speranza, ed in memoria del 1900esimo anniversario della Passione di Cristo”.
12919102_10205939594030442_1242642531_n-2
Spesso, a Medjugorje, dall’inizio delle apparizioni si sono manifestati segni straordinari nel cielo, nel sole, sotto la croce del Krizevac, sulla montagna delle apparizioni e infinite sono le immagini inspiegabili apparse nelle foto fatte dai pellegrini, e i fenomeni soprannaturali raccontati dagli stessi. “Ho visto una grande stella, e da questa grande stella sono uscite dodici stelle più piccole che formano un cerchio. Le dodici stelle allora formavano una croce, quindi la lettera ‘M’, poi altre piccole stelle apparvero per formare la parola ‘MIR.’ E’ durato circa cinque minuti.” ” Sul monte Krizevac la croce si è trasformata in una luce e poi in una forma della Vergine” “Abbiamo visto sul monte un fuoco soprannaturale che ardeva e non bruciava nulla” La stessa Vergine Maria spesso ha riconosciuto questi fenomeni, in diverse apparizione ha affermato :”Tutti questi segni sono progettati per rafforzare la vostra fede fino a quando non lascio il segno visibile e permanente” “La croce è un segno di misericordia, proprio come il cuore. Il sole è la sorgente di luce, che ci illumina” Ma Medjugorje non è solo questo, non è il sole che gira, le croci nel cielo, le foto con segni, rischiamo di restare a faccia in su a cercare fenomeni straordinari e tornare a casa con tante belle foto, un bellissimo album da mostrare e un cuore vuoto. Spesso Dio nella storia dell’uomo dà un segno, ma ogni segno va visto in un percorso di fede, l’efficacia di quel segno trova risposta nella nostra vita, in quella circoncisione del cuore che è il segno più grande che nessuno vede. A Medjugorje la Madonna chiama, a Medjugorje ci viene fatta una proposta, ci viene consegnato un tesoro fra le mani e noi possiamo dire o “si” o “no”. A Medjugorje la Vergine ci chiama “Cari figli…” e lo siamo veramente, Lei come ogni madre farebbe di tutto per vederci felici e ci consegna il suo amore e l’amore di suo Figlio. E quel segno nella foto che portiamo a casa, quel segno nel cielo che è rimasto nei nostri occhi e nel nostro cuore…serve a ricordarci questo grande amore, serve a ricordarci che non siamo soli e serve a ricordarci che agli occhi di Dio ognuno di noi è speciale.

Ecco gli screen pervenuti in redazione:

Schermata 2016-04-02 alle 16.34.47