Padre Pio: Gesù è investito del peccato del mondo

“Questo ammasso lo inonda, lo investe, l’opprime”, ricopre il Cristo della Passione, che si immola per noi. 

Padre Pio Passione

Padre Pio è probabilmente il Santo più conosciuto degli ultimi decenni. Di lui si parla in tutto il mondo. Da ogni luogo, i pellegrinaggi arrivano a San Giovanni Rotondo, al Convento che conserva il suo corpo.

Di lui si è tanto discusso, in passato, prima di riconoscerne la santità. Durante la sua vita terrena, soffrì molto, a causa dei segni della Passione che lo accompagnarono per gran parte della sua esistenza e che non smettevano di sanguinare.

Il Padre di Pietrelcina, però, soffrì anche a causa della Chiesa che, attraverso il Sant’Uffizio (oggi Congregazione per la Dottrina della Fede) si rifiutava di credere alle manifestazioni mistiche che lo riguardavano. Fu Giovanni Paolo II, eletto Papa, a sciogliere ogni riserva su di lui, spingendo avanti la sua causa di canonizzazione.

Dagli scritti di Padre Pio sulla Passione di Cristo

E di tutto questo immondo ammasso di corruttela umana egli deve rivestirsene e presenta, dinanzi alla santità del Padre suo, per espiarle tutte con singole pene, per rendergli tutta quella gloria che gli uomini hanno tolta, per mondare quella cloaca umana in cui con indifferenza sprezzante si avvolge. E tutto questo non lo fa indietreggiare e come mare fluttuante questo ammasso lo inonda, lo investe, l’opprime. Eccolo dinanzi al Padre suo affrontare tutto lo sdegno della divina giustizia”.

Padre Pio
Padre Pio (websource)

Gesù Cristo si immola sulla croce, dopo essere stato rivestito dei nostri peccati, degli orrori del mondo e delle nostre infinite mancanze e disobbedienze. Il Figlio di Dio, Dio stesso, sale sulla croce e ci riscatta dalla perdizione eterna, nonostante il nostro rifiuto e la nostra infondata sfiducia.

Leggi anche – Padre Pio: il Santo voluto da Papa Giovanni Paolo II

Antonella Sanicanti

 

 

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]