Dopo il Covid, anche l’allarme terrorismo: insegnante ucciso da un 18enne

Un altro attacco al cuore della Francia. Un insegnante vittima di un terrorista nella città di Parigi, solo per le sue idee diverse.

insegnante
photo web source: agenpress.it

E’ stato decapitato un professore di un liceo della zona occidentale di Parigi. L’uomo è stato ucciso da un 18enne che ha urlato “Allah akbar”.

Insegnante ucciso da un giovane ceceno

Nel pieno dell’emergenza sanitaria, la Francia è costretta ad affrontare un’altra battaglia, quella contro il terrorismo. È notizia di ieri, infatti, dell’uccisione mediante decapitazione, di un professore di storia e geografia di un liceo della zona occidentale di Parigi.

L’insegnante aveva mostrato caricature di Maometto

Secondo le indagini delle Forze dell’Ordine francesi, il docente nelle scorse settimane di lezione, avrebbe mostrato alle sue classi delle caricature di Maometto, forse durante un corso sul concetto della libertà d’espressione. Non gradite, probabilmente, a tutti, in particolare a un 18enne di origini cecene, il quale ha deciso di ucciderlo vendicando l’offesa alla sua religione.

Non ancora chiara la dinamica dell’omicidio. Il giovane, di origini cecene ma nato a Mosca, aveva addosso un giubbotto esplosivo, in mano ancora il coltello con il quale aveva decapitato l’uomo e, quando è stato individuato dalla Polizia del posto, si sarebbe diretto verso di loro con fare minaccioso. A quel punto, gli agenti, dopo avergli intimato di fermarsi (ma non ottenendone alcun effetto), hanno aperto il fuoco e l’hanno ucciso sul colpo.

insegnante 1
photo web source: ilmessaggero.it

Dopo aver ucciso l’uomo, il giovane ha urlato “Allah akbar”

Resta ora da capire per quale motivo, dopo aver ucciso l’insegnante, il giovane abbia urato “Allah akbar”, facendo scattare il panico ed il terrore di chi era intorno a lui, portando le Forze dell’Ordine anche all’estrema decisione di ucciderlo.

Covid e terrorismo in Francia

Una situazione che è degenerata piano piano. In una Francia dove l’emergenza Coronavirus sta raggiungendo livelli elevatissimi di contagi, dove le restrizioni si fanno ogni giorno più stringenti, ora anche un attentato terroristico. Non si ha ancora la certezza che sia di vera e propria matrice islamica: le forze dell’ordine stanno indagando.

Fonte: ilsole24ore.com

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]edimaria.it