Quale via percorrere per giungere a Dio e quale evitare

La corruzione attanaglia il mondo: è questo il tema della quotidiana meditazione di Papa Francesco ai suoi fedeli.

papa francesco ipocrisia
photo Getty Images

“La vita cristiana è rimanere in Dio, seguendo lo Spirito Santo”: Papa Francesco ci insegna a seguire la retta via, e non la via della corruzione.

Papa Francesco: “No alla corruzione”

Nella sua quotidiana meditazione, Papa Francesco ci invita ad essere lontani dalla via della corruzione: “La vita cristiana è rimanere in Dio, seguendo lo Spirito Santo e non lo spirito del mondo, che porta alla corruzione, al non distinguere il bene dal male”.

Uno può essere nelle città più peccaminose, nelle società più atee, ma se il cuore rimane in Dio. Come scritto negli Atti degli Apostoli, i discepoli arrivano in una città e incontrano dei cristiani battezzati da Giovanni. Chiedono loro: «Avete ricevuto lo Spirito Santo?», ma questi nemmeno sapevano che ci fosse.

Quanti cristiani anche oggi identificano lo Spirito Santo solo con la colomba e non sanno che è quello che ti fa rimanere nel Signore, è la garanzia, la forza per rimanere nel Signore” – ha commentato il Pontefice.

Lo spirito del mondo e quello di Dio

Lo spirito del mondo è contrario allo Spirito Santo. Gesù, nell’Ultima Cena, non chiede al Padre di togliere i discepoli dal mondo, perché la vita cristiana è nel mondo, ma di proteggerli dallo spirito del mondo, che è il contrario. Ed è anche peggio di fare un peccato. È un’atmosfera che ti rende incosciente, ti porta a un punto che tu non sai riconoscere il bene dal male” – ha continuato.

Papa Francesco: “Come rimanere nello Spirito di Dio”

Per rimanere in Dio, dobbiamo chiedere questo dono dello Spirito Santo, che è la garanzia. Da questo conosciamo che rimaniamo nel Signore. Ma come possiamo sapere se abbiamo lo Spirito Santo o lo spirito del mondo? San Paolo, ha spiegato, dà un consiglio: «Non rattristare lo Spirito Santo. Quando noi andiamo verso lo spirito del mondo rattristiamo lo Spirito Santo e lo ignoriamo, lo lasciamo da parte e la nostra vita va per un’altra strada».

Il dono dello Spirito Santo ci aiuta a camminare sulle vie del Signore.

ROSALIA GIGLIANO

Fonte: w2.vatican.va

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it