Papa Francesco racconta il grande miracolo di Giovanni Paolo II

La storia di questa donna, è a dir poco da brividi, si intreccia con le grandi opere miracolose che San Giovanni Paolo II ha compiuto nella sua vita e anche dopo la sua salita in cielo. 

Filomena è infatti una donna che si trovava in coma da cinque giorni, e il dolore delle persone che le erano intorno cominciava a farsi grande. Ma nel momento in cui la sua sofferenza ha incontrato il Papa polacco, tutto è cambiato.

giovanni paolo ii bergoglio
photo web source

Filomena Postiglione è una donna di 80 anni di Eboli, in provincia di Salerno. A seguito di un’ischemia cerebrale, nel 2011 la donna è finita in coma, dove ci è rimasta per cinque giorni. I medici le davano pochissime speranze. A quel punto è però successo l’inaspettato, che ha lasciato tutti di stucco nel momento del suo risveglio. Oltre che, ovviamente, abbia causato grande commozione.

Giovanni Paolo II si è presentato in sogno dalla donna

San Giovanni Paolo II si è infatti presentato in sogno dalla donna, e dopo questo momento lei è uscita improvvisamente dal coma, in maniera a dir poco miracolosa.

Dopo tanti anni da questo fatto sorprendente, la donna si è anche presentata in Vaticano, dove è stata ricevuta da Papa Francesco. Filomena aveva infatti scritto in un primo momento al Papa, chiedendogli di poterlo incontrare.

La felicità della donna quando si è trovata davanti al Papa

Voleva infatti a tutti i costi fargli presente la sua incredibile storia, e quando ha compreso che tutto questo sarebbe stato possibile la donna è stata immensamente felice. Così, c’è stata la partenza per Roma, dove si è trovata faccia a faccia con Papa Bergoglio.

Per lei, quel momento è stato a dir poco toccante. L’emozione era palpabile, e finalmente ha potuto raccontargli quello che le era accaduto.

giovanni paolo ii
photo web source

“Accanto a me si è seduto un signore completamente vestito di bianco, era Papa Giovanni Paolo II. Non mi ha detto nulla, ha fatto solo un gesto con la mano come per dire: stai tranquilla e vai, torna dai tuoi“, è quanto spiegò Filomena al nipote in relazione a quell’evento.

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it