“Più donne in posti di responsabilità nella Chiesa”: la preghiera del Papa – Video

Come ogni mese, Papa Francesco, anche ad ottobre, pone un’intenzione di preghiera particolare. Questo mese, preghiamo per tutte le donne.

“Preghiamo perché ci siano più donne in posti di responsabilità”. L’appello di Papa Francesco nel mese di ottobre.

Papa Francesco: “Preghiamo, questo mese, per tutte le donne”

Papa Francesco, insieme alla sua rete mondiale di preghiera, come ogni mese, ci pone davanti un’intenzione da affiancare alle nostre quotidiane orazioni. In questo mese di ottobre, il Santo Padre ha voluto pregare per tutte le donne, affinchè siano sempre di più a loro aperti posti di responsabilità, anche nella Chiesa.

“Più donne laiche in posti di responsabilità della Chiesa”

Desidero una maggiore partecipazione delle donne laiche in posti di responsabilità nella Chiesa e affido questo desiderio alla preghiera di tutti i cattolici del mondo per il mese di ottobre” – ha affermato il Santo Padre – “Una partecipazione che affonda le radici non in rivendicazioni legate ai tempi, ma nel sacramento stesso del Battesimo.

E’ lì che si trova scritto il protagonismo dei laici e delle donne nella vita ecclesiale e nell’annuncio del Vangelo. Nessuno è stato battezzato prete né vescovo. Siamo stati tutti battezzati come laici. Laici e laiche sono protagonisti della Chiesa”.

papa
photo web source: fanpage.it

Un tema più volte affrontato da Francesco, ma che in questo suo videomessaggio per il mese di ottobre, si fa più forte: “Oggi c’è ancora bisogno di allargare gli spazi di una presenza femminile più incisiva nella Chiesa. E di una presenza laica, si intende, ma sottolineando l’aspetto femminile, perché in genere le donne vengono messe da parte”.

Papa Francesco: “Preghiamo per l’integrazione di tutte le donne”

Integrazione non solo di chi è straniero, ma soprattutto delle donne: “Dobbiamo promuovere l’integrazione delle donne nei luoghi in cui si prendono le decisioni importanti. Preghiamo affinché, in virtù del Battesimo, i fedeli laici, specialmente le donne, partecipino maggiormente nelle istituzioni di responsabilità della Chiesa, senza cadere nei clericalismi che annullano il carisma laicale” – ha concluso il Pontefice.

Fonte: vatcannews.va

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]