Papa Francesco: il progresso tecnologico rispetti l’uomo e la sua dignità – Video

Per questo mese di novembre, Papa Francesco ha deciso di pregare e riflettere sul progresso dell’intelligenza artificiale.

“Il progresso tecnologico sia sempre orientato al rispetto della dignità umana”. Con queste parole, Papa Francesco ci invita a pregare.

Papa Francesco: “Il progresso tecnologico non svaluti le nostre vite”

Come ogni mese, Papa Francesco, attraverso la sua Rete Mondiale di preghiera, anche a novembre ci fa riflettere su un particolare tema ed un particolare aspetto della vita sociale che ci circonda. Nella sua intenzione di preghiera, Francesco ci parla del progresso scientifico e di come l’intelligenza artificiale abbia influenzato le nostre vite.

papa francesco
photo web source

“I progressi futuri siano nel rispetto di ogni uomo”

L’intelligenza artificiale è alla base del cambiamento di epoca che stiamo vivendo. La robotica può rendere possibile un mondo migliore se è unita al bene comune. Perché se il progresso tecnologico aumenta le disuguaglianze non è un progresso reale.

Ma ciò che conta è che i progressi futuri devono essere orientati al rispetto della dignità della persona e del Creato” – ha detto, nel suo videomessaggio, il Santo Padre.

Papa Francesco: “Preghiamo perché tutta l’umanità si sviluppi”

Papa Francesco ci invita a pregare, sì, ma una preghiera che non perda di vista l’umanità: “Preghiamo affinché il progresso della robotica e dell’intelligenza artificiale sia sempre al servizio dell’essere umano, per meglio dire sia umano”.

papa francesco 1
photo web source

Una preghiera diversa dalle altre, quella che ci propone questo mese il Santo Padre. Affianchiamoci a lui, perché davvero il progresso tecnologico sia alla base, sempre, dell’unità fra tutti i popoli, e non diventi veicolo di distinzione e di differenziazione, di lontananza e di divisione.

Fonte: vaticannews.va

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]