Papa Francesco: che cosa ci insegna il povero

Nella IV Giornata dei Poveri, Papa Francesco ritorna a parlare degli ultimi e di coloro che sono lontani e ai margini della società.

papa francesco 1

“Gesù: lui stesso è il povero che ha bisogno di noi”. Con queste parole, Papa Francesco ci parla di come i poveri siano al centro del Vangelo.

Papa Francesco: “I poveri sono al centro del Vangelo”

I poveri sono al centro del Vangelo. Prendiamoci cura di loro, perché in loro vi è Gesù. Gesù stesso ci ha detto di essere il povero che ha bisogno di ognuno di noi”. Con queste parole, Papa Francesco apre il suo discorso domenicale all’Angelus.

Nel commentare, anche, il brano del Vangelo della domenica sui talenti e di come il Signore li ha disseminati, in ognuno di noi secondo le capacità di ciascuno, Francesco afferma: “Il Signore che ci conosce bene, sa che non siamo uguali e non vuole privilegiare nessuno a scapito degli altri. Questa è una parabola che vale per tutti, ma in particolare per i cristiani”.

papa francesco
photo web source

“Tutti abbiamo ricevuto da Dio un dono”

Tutti abbiamo ricevuto da Dio un patrimonio come esseri umani, a partire dalla vita stessa fino alle nostre capacità, ma questi doni devono essere realizzati come servizio a Dio e ai fratelli, perché sarà questo che conterà nel giudizio personale” – continua il Pontefice.

Papa Francesco: “Tendi la mano al povero”

In occasione della Giornata dei poveri, che lo stesso Francesco ha celebrato in forma ristretta nella Basilica di San Pietro, il Papa ci ha dato un monito particolare: “Tendi la mano al povero. Non sei solo nella vita, c’è gente che ha bisogno di te. Non essere egoista. Tutti dobbiamo usare i nostri doni per il bene […]

Fate il bene! Noi alle volte pensiamo che essere cristiani è non fare del male. Non fare del male è buono. Ma non fare del bene non è buono. C’è tanta fame nelle nostre città, e tante volte noi entriamo nella logica dell’indifferenza. Tendi la tua mano al povero, è Cristo!”.

papa francesco
photo web source

Tu hai ricevuto tante cose e lasci che tuo fratello o tua sorella muoia di fame?” – con questa frase, il Pontefice ha invitato tutti a pregare per i poveri, per coloro che sono ai margini della società.

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]