Messa e Adorazione, in diretta con il Papa oggi mercoledì 13 maggio – Video

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:40

Ogni giorno, la Messa da Santa Marta di Papa Francesco sarà un modo per accompagnare i fedeli in questo momento difficile.

Papa Francesco, per sentirsi vicino a tutti i fedeli, celebrerà ogni giorno la Messa alle ore 7,00 in streaming: “Sarò vicino a tutti voi”.

Papa Francesco: la Messa in diretta streaming

Papa Francesco celebra la Santa Messa alle ore 7,00 in diretta streaming dalla cappella in Santa Marta: “Sono qui a pregare e a celebrare la Santa Messa per ognuno di voi. In particolare sono vicino a tutti gli ammalati, agli anziani”. Al termine della celebrazione, prima della benedizione finale, il Pontefice ci dona quotidianamente alcuni minuti di silenzio di fronte al Santissimo Sacramento.

“Prego per gli studenti”

Il Santo Padre prega, oggi, per gli studenti: “Preghiamo oggi per gli studenti, i ragazzi che studiano, e gli insegnanti che devono trovare nuove modalità per andare avanti nell’insegnamento: che il Signore li aiuti in questo cammino, dia loro coraggio e anche un bel successo”.

Papa Francesco: “Io sono la vite e voi i tralci”

Commentando le Letture del giorno, Francesco ci aiuta con una frase del Vangelo: “Io sono la vite, voi i tralci. Chi rimane in me, e io in lui, porta molto frutto, perché senza di me non potete far nulla”. Il Signore torna sul rimanere in Lui, e ci dice: ‘La vita cristiana è rimanere in me’. Rimanere. E usa qui l’immagine della vite, come i tralci rimangono nella vite”.

“L’esser reciproco di Gesù”

Questo “rimanere reciproco” è un mistero, un mistero di vita, un mistero bellissimo […] La vita cristiana è portare avanti le opere di misericordia, come il Signore ci insegna nel Vangelo: e questo si deve fare.

(Websource Archivio)

Ma anche di più: è questo rimanere reciproco. Noi senza Gesù non possiamo fare nulla, come i tralci senza la vite […] Gesù ha bisogno della nostra testimonianza perché “la Chiesa cresca. E questo è il mistero reciproco del ‘rimanere’. Lui e il Padre e lo Spirito rimangono in noi, e noi rimaniamo in Gesù” – ha continuato il Pontefice.

La preghiera finale

Alla fine della celebrazione e dell’Adorazione, il Papa ha invitato a recitare tutti questa preghiera alla Vergine di Fatima:

Il tredici maggio apparve Maria A tre pastorelli in Cova d’Iria.

Ave ave ave Maria, ave ave ave Maria.

O bella Regina che regni nel ciel l’Italia s’inchina t’invoca fedel”.

ROSALIA GIGLIANO

Video: youtube/ San Giuseppe da Copertino

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]