Papa Francesco invia Vigili del Fuoco vaticani ad Amatrice: è l’ora della solidarietà

Schermata 2016-08-25 alle 14.09.35

Come segno concreto della vicinanza del Papa alle persone colpite dal terremoto, una squadra di sei membri del Corpo dei Vigili del Fuoco della Città del Vaticano si è recata in mattinata ad Amatrice, in provincia di Rieti. La squadra lavorerà in accordo con la Protezione Civile Italiana nella ricerca e nella assistenza delle vittime.

Stamane il Papa aveva telefonato al vescovo di Rieti, mons. Domenico Pompili, che era a Lourdes in pellegrinaggio. Nel pomeriggio sarà nei luoghi colpiti dal sisma. “Alle 7 – racconta il presule – ho ricevuto una telefonata da parte di Papa Francesco. Mi ha informato di aver saputo del terremoto alle 4.15 del mattino e di aver subito celebrato la Messa pregando per le  persone coinvolte. Mi ha invitato a non avere paura, e mi ha rivolto  parole di vicinanza e di incoraggiamento che porterò alla  popolazione”. Mons. Pompili, appresa la notizia del sisma, è subito ripartito da Lourdes per rientrare nel Reatino.

fonte: radiovaticana