Papa Francesco: “Anche i laici hanno predicato il Cristianesimo”

Un’udienza dedicata ai cristiani perseguitati in cui Papa Francesco sceglie un argomento particolare per la sua catechesi: “Perseguitare non è umano”.

papa francesco udienza
photo Getty Images

Papa Francesco, in occasione della sua catechesi del mercoledì mattina in Piazza San Pietro, ha affermato con forza: “Perseguitare gli ebrei non è né umano, né cristiano”.

Papa Francesco: “I Santi coniugi”

In una Piazza San Pietro gremita di fedeli, Papa Francesco ha proposto una catechesi sul concetto delle persecuzioni religiose, facendo riferimento, in particolare, ai Santi Priscilla ed Aquila, coppia di sposi cristiani collaboratori dell’apostolo Paolo, costretti a trasferirsi da Roma a Corinto dopo che l’imperatore Claudio aveva ordinato l’espulsione dei giudei.

Il popolo ebreo ha sofferto nel corso della storia, è stato cacciato via, è stato espulso. Ha subito tante persecuzioni, l’ultima, la brutalità del secolo scorso. Tutti eravamo convinti che questo fosse finito, ma oggi incomincia a rinascere l’abitudine di perseguitare gli ebrei” – ha tuonato forte il Santo Padre.

“I cristiani e gli ebrei perseguitati”

Anche oggi in alcuni Paesi dove non c’è la libertà religiosa e non c’è la libertà dei cristiani, i cristiani si radunano in una casa un po’ nascosti per pregare e celebrare l’Eucaristia. Anche oggi ci sono queste famiglie che diventano un tempio per l’Eucaristia. Come hanno fatto i coniugi Aquila e Priscilla che offrirono la loro casa come luogo di catechesi a San Paolo, nella sua evangelizzazione. San Paolo, è da notare, loda la fede di questi due sposi, chiamandoli “miei collaboratori in Cristo Gesù”. Quante famiglie in tempo di persecuzione rischiano la testa per mantenere nascosti i perseguitati!” – ha detto Francesco.

Papa Francesco: “I laici hanno annunciato il Cristianesimo”

I coniugi Aquila e Priscilla siano esempio per gli altri. Questa loro sensibilità li porta a decentrarsi da sé per praticare l’arte cristiana dell’ospitalità e aprire le porte della loro casa per accogliere l’apostolo Paolo. Così essi accolgono non solo l’evangelizzatore, ma anche l’annuncio che egli porta con sé. E da quel momento la loro casa s’impregna del profumo della Parola viva che vivifica i cuori” – ha continuato il Pontefice.

Papa Francesco illustra come il Cristianesimo sia stato diffuso anche dai laici, oltre he dagli Apostoli: “Pensate che il cristianesimo dall’inizio è stato predicato dai laici: voi siete responsabili, per il vostro battesimo, di portare avanti la fede. Era l’impegno di tante famiglie, di questi sposi, di queste comunità cristiane, di fedeli laici che hanno offerto l’humus alla crescita della fede”.

Preghiamo questi due Santi coniugi perché accrescano la nostra fede. Voi coppie ascoltate la vostra vocazione di effondere il suo Spirito su tutte le coppie cristiane” – ha concluso Papa Francesco.

Preghiamo con il Santo Padre affinchè tutte le coppie siano illuminate dallo Spirito Santo.

ROSALIA GIGLIANO

Fonte: agensir.it

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]