Auguri a papa Francesco, oggi il pontefice compie 82 anni

papa Francesco -82 anni
(Getty Images)

Auguri a papa Francesco: il pontefice argentino, 266° successore di San Pietro, ha compiuto 82 anni, oggi 17 dicembre 2018.

Nato il 17 dicembre del 1936 a Buenos Aires, Jorge Bergoglio è divenuto papa il 13 marzo del 2013, dopo che il predecessore Benedetto XVI ha deciso di abdicare diventando di fatto papa Emerito. Il pontificato di papa Francesco, nome scelto in onore di San Francesco di Assisi (santo a cui si ispira nella sua opera pastorale), è corredato da una serie di primati: Bergoglio, infatti, è il primo papa di origine sudamericana ed il primo facente parte dell’ordine dei gesuiti. La sua elezione segna anche un’altro record: è la prima volta da 180 anni che viene eletto un papa proveniente da un ordine sacerdotale (l’ultima volta era toccato a Gregorio XVI).

Papa Francesco compie 82 anni: la vita sacerdotale

Jorge Bergoglio sente la chiamata di Dio quando è ancora minorenne (a 17 anni) ma entra a far parte della Compagnia di Gesù solamente dopo aver preso il diploma di perito ed aver compiuto 21 anni (1969). Negli anni successivi il sacerdote completa la sua formazione in Spagna e nel 1973 emette la professione perpetua nei Gesuiti. Tornato in Argentina esercita per un periodo la professione di docente di teologia, sul finire degli anni ’70 viene nominato padre superiore provinciale dell’Argentina e rettore della facoltà di San Miguel.

Nel 1992 papa Giovanni Paolo II lo nomina vescovo ausiliare di Buenos Aires e nel 1997 diventa Arcivescovo Coadiutore. Sempre papa Wojtyla lo crea cardinale nel 2001. Quattro anni più tardi partecipa al conclave che stabilisce la nomina come papa di Benedetto XVI, nello stesso anno diventa capo della Conferenza Episcopale Argentina, ruolo che mantiene fino al 2011. Da ricordare inoltre la sua ferma opposizione alla teologia della liberazione nel corso della conferenza Celam del 1979, dove insieme ad altri sacerdoti evidenziò l’esigenza del continente latino-americano di fare i conti con la propria tradizione religiosa.

10 motivi per cui papa Francesco è amato dai fedeli

Papa Francesco è indubbiamente uno dei pontefici più amati della storia. Il motivo di tale successo è legato alla sua semplicità nell’esposizione e nel porsi verso gli altri. Di seguito vi elenchiamo le dieci ragioni per cui, secondo noi, il Santo Padre continua a far breccia nel cuore dei cattolici di tutto il mondo anche in un periodo così complesso per il suo pontificato:

1- Jorge Bergoglio è umano, da giovane si è innamorato perdutamente di una ragazza prima di scoprire la vocazione.

2- Il papa è sempre disponibile: sia che si tratti di abbracciare un bisognoso sia che si tratti di concedere un selfie agli ammiratori.

3- Il papa ci chiede di essere di essere misericordiosi e ci mostra come farlo partendo dalle piccole cose.

4- Francesco è un appassionato di calcio e non nasconde la sua “fede” per il San Lorenzo de Almagro.

5- Il pontefice è il primo ad essere umile: le sue scarpe sono spesso consumate e viaggia su auto non costose.

6- Il Santo Padre è una buona forchetta ed ama la pizza come noi italiani.

7- Prega sempre la Madonna all’inizio ed alla fine di ogni viaggio.

8- Porta con se sempre un rosario in tasca.

9- Ama i bambini.

10- Ama il suo predecessore e lo cita sempre come esempio nelle omelie e nei discorsi pubblici.

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

Luca Scapatello