Papa Francesco incontra i movimenti carismatici: “Lo Spirito Santo abita in voi”

L’udienza di papa Francesco con i carismatici

Il santo padre incontra i partecipanti alla Conferenza Internazionale dei leader del Rinnovamento Carismatico Cattolico.

carismatici
carismatici gettyimages

Si apre un nuovo servizio voluto da papa Francesco.

L’incontro con i carismatici

Un incontro particolare quello che ha tenuto il santo padre: “Questo è l’inizio di un nuovo cammino, di una nuova tappa per la nostra e vostra fede. La comunione segnata da tutta la famiglia dei carismatici è segno della manifesta potenza dello Spirito Santo. Una presenza che si sente in ognuno di voi, per il bene di ciascuno di voi e della chiesa. Presenza che rende uguali ognuno di noi, grandi e piccoli, un mondo universale che si rivela a tutti”.

Papa Francesco ha così accolto i fedeli del Rinnovamento Carismatico. A Roma si sono riuniti più di 550 responsabili di tutto il mondo per pregare insieme, anche al santo padre, per mettersi in comunione con lo spirito santo, in occasione della festa liturgica della Pentecoste.

La nascita del movimento CHARIS

Charis”: è questo il nome del nuovo servizio voluto direttamente da papa Francesco, la cui guida ed assistenza ecclesiale è tenuta da padre Raniero Cantalamessa dell’ofm Cappuccini.

Nuove caratteristiche e novità che papa Francesco sta apportando alla chiesa e ai suoi movimenti ecclesiali: “Tutti voi esprimete un modo di operare di Dio. All’inizio c’è sempre una sensazione di insicurezza nel portare nuovi cambiamenti, e questa è una tentazione del diavolo. È umano aver timore di una cosa nuova, ma il rifiutarla a priori è sbagliato. Dio è il Dio delle novità, e le novità di Dio sono sempre una benedizione”.

Il servizio di Charis è rivolto a tutte le realtà carismatiche: “Tutti i movimenti carismatici sono stati suscitati dallo spirito santo nel mondo. Dovete sentirvi una sola ed unica famiglia dove ogni membro sia un aspetto vivificante di Dio. Date testimonianza dell’amore di Cristo, affinchè chiunque vi veda, possa dire Guarda come si amano” – ha concluso papa Francesco.

ROSALIA GIGLIANO

Fonte: vaticannews.va

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]