Papa Francesco all’Angelus: “Il peccato non vince mai” – Video

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:30

Papa Francesco, nell’Angelus di ieri, ha commentato il Vangelo concentrandosi sulla parola “peccato”. Le critiche alle parole di Gesù.

“Alcuni vedendo Gesù lo criticavano, specie se era in compagnia dei pubblicani” – ha detto Papa Francesco spiegando il Vangelo alla folla di fedeli presenti a San Pietro.

Papa Francesco: “Il peccato davanti a Dio”

Non erano capaci di comprendere l’annuncio meraviglioso che Gesù stava facendo, perché anche i peccatori vengono accolti e si convertono” – così Papa Francesco ha dato inizio all’Angelus di ieri mattina. “Chi perde la sua strada, la può ritrovare e dare una svolta alla propria vita accogliendo il perdono di Dio che non si stanca mai di aspettare il suo Figlio”.

Con questo messaggio, Francesco ha anche dato un annuncio particolare: “Potreste, perché no, consigliare di scrivere questa frase sulle porte di tutte le vostre chiese e di tutte le chiese del mondo”.

“La vera Misericordia di Dio Padre”

Il Vangelo di domenica ha suggellato una pagina molto importante: l’esempio della Misericordia del Padre che accoglie il peccatore e lo invita a mangiare alla sua mensa. “Gesù accoglie i peccatori e mangia con loro”. Idem cosa succede nel brano della pecorella smarrita: “La persona di buon senso cerca di capire prima se è necessario, per andare a cercare quella smarrita, lasciare le altre 99. Dio invece non si rassegna: a lui stai a cuore proprio tu, che ancora non conosci la bellezza del suo amore, che non hai ancora accolto Gesù al centro della tua vita. Tu che non riesci ancora a superare il peccato” – ha detto Francesco.

papa francesco angelus
photo Getty Images

Papa Francesco: “Il peccato non vince mai”

In ultimo, la parabola del Figliol Prodigo: “Dio ci aspetta sempre, non si stanca mai, non si perde d’animo. Ognuno di noi è quel figlio riabbracciato. È vero: l’uomo, al momento, non capisce che quello è il vero amore di Dio, poiché ha in mente più un padrone che un padre. Ma non è così: Dio ci salva con il suo amore” – ha detto il Pontefice.

Accogliendo il perdono di Dio, si è salvati dal peccato. Perché il peccato davanti a Dio, non ha mai l’ultima parola” – ha concluso Francesco.

ROSALIA GIGLIANO

Fonte: vaticannews.va

LEGGI ANCHE: Papa Francesco: con misericordia e perdono, Gesù è pienezza della legge

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]