Padre Pio mai in America, ma il suo cuore si,scopriamo come?

 

20160921_reliquie_san_pio

A partire da ieri mattina i cattolici di Boston avranno l’occasione di venerare il cuore di Padre Pio, l’importante reliquia è arrivata negli States in occasione della festa del Santo di Petralcina (oggi 23 settembre), a dichiararlo è stato il Vescovo di Boston, Padre Sean O’Malley appartenente allo stesso ordine religioso, il quale ha aggiunto di essere onorato di poterlo ospitare in una circostanza così lieta: “E’ la prima volta che un’importante reliquia di Padre Pio lascia l’Italia e noi siamo felici che sia stata scelta Boston per ospitarla”, che dopo ha aggiunto: “Molte persone in America sono devote a Padre Pio, ed è per questo che i frati hanno fatto in modo che anche chi non si può recare in pellegrinaggio a Santo Rotondo avesse modo di venerare i suoi resti e chiedere l’Intercessione”.

Già ieri oltre 50 mila fedeli si sono recati alla Chiesa di Holy Cross, dove oggi lo stesso Padre O’Malley officerà la messa in suo onore. Si tratta di un avvenimento eccezionale, mai prima di ora la reliquia aveva lasciato l’Italia dove farà ritorno il 28 settembre. Questo importante evento è stato possibile grazie ad un enorme lavoro diplomatico da parte Del Governatore di Boston (Generale La Marra), del Reverendo Padre Jhonatan Gaspar e Padre Francesco Colacelli. L’intento è quello di dimostrare alla comunità religiosa della città americana come il Padre accolga quanti sono in cerca di perdono.

L’evento prevede anche l’intervento musicale di Amy Steward, cantante americana stabilitasi da tempo in Italia che più volte ha parlato della sua enorme fede e della devozione a San Pio. Le celebrazioni di Boston culmineranno proprio con il suo concerto, dove la cantante suonerà il suo pezzo dedicato a Padre Pio “Con Te”. Giorno 25 settembre la sacra reliquia verrà portata anche in una città del New Jersey, inizialmente non era prevista una seconda tappa, ma dopo aver appreso la notizia del trasferimento del “Cuore di Padre Pio” nella vicina Boston, il padre della chiesa intitolata a San Pio a Vineland ha chiesto ed ottenuto che anche i suoi fedeli possano venerarla.

Quest’anno è la seconda volta che le spoglie di un santo del nostro secolo valicano i confini nazionali per approdare negli States: qualche mese fa, infatti, i resti di Santa Maria Goretti (in concomitanza con il Giubileo Straordinario) sono stati a disposizione dei fedeli per qualche giorno.