Padre Cesar Truqui: “Il diavolo esiste, se ignorato diventa più forte”

Padre Cesar Truqui: "Il diavolo esiste, se ignorato diventa più forte"
Padre Cesare Truqui

Durante il decimo corso di ‘Esorcismo e preghiere di liberazionepadre Cesar Truqui, esorcista che opera tra l’Italia e la Svizzera, ha condiviso le sue nozioni sull’argomento spiegando come al giorno d’oggi l’influenza del diavolo sia sempre più diffusa e attecchisca tra la popolazione grazie al modernismo, al relativismo e all’individualismo. Il sacerdote ha anche spiegato che ci sono sempre più richieste di esorcismo e sempre più sacerdoti che vogliono conoscere l’argomento, anche grazie alle prediche di papa Francesco, il quale non ha mai nascosto l’influenza del maligno sulla società.

Padre Cesar Truqui, l’esistenza del diavolo e la necessità di parlarne

A margine del corso sull’esorcismo padre Cesar Truqui ha spiegato ad un intervistatore del sito ‘Tempi‘ in che modo il diavolo influisce sulla società moderna: “Il demonio agisce sempre allo stesso modo. Non ce ne accorgiamo se non siamo allenati a combattere. Il modo più subdolo è la tentazione: il santo viene tentato nella sua santità, il peccatore nel suo peccato. Questo è il modo più comune. Ce n’è poi un altro molto diffuso ai nostri giorni: si chiama relativismo”. Ignorare la sua presenza, secondo il sacerdote è l’errore più grande e per questo sostiene che: “Nascondere l’esistenza del diavolo mette in pericolo la fede, perché senza una comprensione di chi sia e della sua opzione che porta alla dannazione, non si può nemmeno comprendere l’incarnazione e la Chiesa per salvarsi”.

Inevitabile a questo punto il rimando alle parole del papa che ha dichiarato apertamente che il diavolo sta ingaggiando una lotta per distruggere la famiglia. Su questo argomento padre Cesar Truqui dice che la mentalità odierna sulla famiglia crea il terreno fertile per l’azione del diavolo: “La nostra società è stata sedotta tramite le ideologie, stili di vita e pensiero individualisti. Si crede, ad esempio, che se non mi piace più mio marito, divorziare mi farà stare meglio. Dimenticando le conseguenze sui figli e sulla società. Questa mentalità contraria alla famiglia è congeniale al diavolo: lui sa bene che un uomo solo e senza punti di riferimento è manipolabile e instabile”.

L’ultimo argomento trattato è l’aumento dei casi di possessione che richiedono il ricorso all’esorcismo, fenomeno che è, a detta dell’esorcista, una diretta conseguenza della società odierna votata al relativismo ideologico e pertanto soggetta a influenze di ogni tipo: “Sicuramente aumentano le sette, ma sopratutto la superstizione e un vuoto dati dall’ateismo. Le persone sono così spinte a cercare risposte da maghi, fattucchieri, indovini o nei riti esoterici in generale. Questi sono più pericolosi della droga o del libertinaggio e nella Bibbia sono proibiti da Dio stesso, perché lì agisce solo il diavolo”.

Luca Scapatello