Orfani dei genitori, 5 bambini vengono cresciuti dalla sorella adolescente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:42

Quando sono rimasti orfani di entrambi i genitori, Samantha, la sorella più grande, si è presa cura dei fratelli più piccoli affinché rimanessero uniti.

(Facebook)

A soli 17 anni, l’adolescente ha avuto la maturità di combattere per non fare distruggere dagli eventi il resto della sua famiglia.

Il duplice lutto

La complessa storia della famiglia Rodriguez emerge da Orlando, Florida. Lisa Smith e Alexander Rodriguez si erano conosciuti da giovani e si erano innamorati perdutamente. Dal loro amore è nata una famiglia numerosa, composta da 6 magnifici bambini. Tutto andava per il meglio, finché nel 2013 Lisa non si è ammalata ed è morta a causa della malattia. Alexander ha dovuto affrontare il lutto e la responsabilità di crescere tutti e 6 i figli da solo.

Un compito arduo che però non ha spaventato l’uomo. Purtroppo, però, quando sembrava che fosse tornato un equilibrio, anche Alexander si è ammalato. L’uomo è morto nel 2016 a causa di un linfoma e i bambini si sono improvvisamente trovati da soli ad affrontare il mondo. A quel punto è emersa la possibilità che i servizi sociali li dessero in affidamento e che la famiglia Rodriguez si disgregasse del tutto.

Il coraggio di una sorella: Samantha cresce i fratelli da sola

Una volta compreso che c’era il rischio di perdere di vista i fratelli, la sorella più grande, Samantha, ha deciso di lottare al fianco della nonna. La ragazza si è fatta carico delle esigenze dei fratelli, abbandonando le attività tipiche degli adolescenti, per far sì che i servizi sociali giudicassero idonea la permanenza di tutti e sei i fratelli nella casa della nonna. L’adolescente, all’epoca 17enne, ha assunto il ruolo di madre e padre, svolgendo le faccende di casa, preparando i pasti, accompagnando i fratelli a scuola e alle attività post scolastiche.

Proprio grazie a lei i fratelli Rodriguez sono riusciti a rimanere sotto un unico tetto e dopo quattro anni, anche il più piccolo di loro sa che Samantha è colei che ha salvato la loro famiglia. Questa storia è stata resa nota dalla ‘CNN’ e la comunità di Orlando non è rimasta indifferente. I vicini di casa li vanno a trovare quando possono per dare una mano con le faccende di casa, i donatori anonimi li aiutano dal punto di vista economico e la polizia ha regalato loro un’auto con la quale spostarsi. Insomma una storia tragica è stata tramutata in una speranza di un futuro radioso dall’amore del prossimo.

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

Luca Scapatello

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]