Oggi festeggiamo Maria Regina, chiediamo a lei le grazie di cui abbiamo bisogno

Il 22 agosto la chiesa cattolica celebra la memoria della Beata Vergine Maria Regina. La memoria odierna è conosciuta anche semplicemente come «Maria Regina».

La memoria della Beata Vergine Maria Regina, di origine devozionale, . Maria, partecipe della gloriosa regalità universale del Cristo, è proposta come modello e segno di speranza per i cristiani, che già rivestiti della dignità regale del Signore nel Battesimo, sono chiamati a regnare eternamente con lui.

Il Martirologio Romano ha poche parole su questa memoria: «Memoria della beata Maria Vergine Regina, che generò il Figlio di Dio, principe della pace, il cui regno non avrà fine, ed è salutata dal popolo cristiano come Regina del cielo e Madre di misericordia».

Maria Regina è un titolo con cui viene molte volte chiamata ed invocata dalla Chiesa cattolica Maria, definita “la madre di Dio”. Maria viene chiamata Regina in vario modo: Regina del Cielo, Regina della pace, Regina degli Apostoli, Regina dei Martiri. La memoria obbligatoria della Beata Vergine Maria Regina fu istituita da Pio XII nel 1955 e fissata al 31 maggio, alla fine del mese mariano; fu poi trasferita al 22 agosto, giorno ottavo dell’Assunzione, per sottolineare il legame della regalità di Maria con la sua glorificazione corporea