Oggi 21 settembre preghiamo San Matteo, uomo d’affari che seguì Gesù

Da pubblicano ed esattore delle tasse, ad annunciatore della Parola di Dio ed evangelista: non resiste a Gesù che gli dice “Seguimi”.

san matteo

 

E’ stato uno dei 12 Apostoli di Gesù. Matteo viene raffigurato insieme ad un uomo alato che lo ispira o gli guida la mano mentre scrive il suo Vangelo che esordisce con la genealogia terrena e l’infanzia di Gesù Figlio dell’uomo, sottolineandone quindi l’umanità.

21 settembre: Matteo, l’Evangelista di Gesù

In questo ventunesimo giorno del mese di settembre, la chiesa venera San Matteo. Apparteneva ad una delle classi sociali, quella dei pubblicani, più odiate dal popolo d’Israele. Gesù passò vicino al pubblicano Levi e gli disse semplicemente “Seguimi”. Ed egli, alzandosi, lo seguì.

Il nome Matteo vuol dire Dono di Dio. Alcuni suppongono che abbia cambiato il nome come una forma tipica dell’epoca, per indicare il cambiamento di vita, analogamente a Simone, poi Pietro, e Saulo, poi Paolo.

La sua predicazione nel mondo

Secondo la tradizione Matteo dopo la pentecoste predicò prima in Giudea e poi portò il Vangelo nell’Africa, in Etiopia. Conduceva vita austera, non mangiando altro che erbe, radici e frutta selvatica. Fu trucidato da una squadra di feroci pagani. Sarebbe stato ucciso sull’altare mentre celebrava la messa, trafitto a colpi di spada da un sicario inviato dal re.

La preghiera a San Matteo da recitare oggi

O San Matteo, Apostolo ed Evangelista,

che sei tanto potente presso Dio a favore del suo

popolo pellegrino sulla terra, soccorrici nei nostri

bisogni spirituali e temporali.

Le numerose grazie che i tuoi devoti,

in ogni tempo e in ogni luogo, hanno ottenuto

e piamente raffigurato nel tuo santuario ci fanno sperare

che anche a noi concederai la tua protezione.

Chiedi per noi la grazia di ascoltare la Parola di Gesù

che tu hai coraggiosamente annunziato,

fedelmente trascritta nel tuo Vangelo

e generosamente testimoniata con il sangue.

Ottienici l’assistenza divina contro i pericoli

che minacciano la salute dell’anima e la integrità del corpo.

Intercedici una vita serena e benefica in questo mondo

e la salvezza dell’anima nell’eternità.

Amen.

LEGGI ANCHE: San Matteo: Cristo è venuto per i peccatori, non per i giusti

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]