Oggi 16 dicembre preghiamo Sant’Adelaide, la regina devota al Signore

Imperatrice, instancabile verso la cura e la pietà nei confronti dei più poveri, dimostra generosità nell’onorare la chiesa di Dio. Guadagna fama di cristiana esemplare soprattutto per il suo grande amore verso gli emarginati.

Rimasta vedova dopo soli tre anni di matrimonio, viene perseguitata e messa in prigione. È sempre stata in contatto con il monastero di Cluny.

sant'adelaide
photo web source

16 dicembre: Adelaide, regina devota ai poveri

In questo sedicesimo giorno del mese di dicembre, la chiesa venera Sant’Adelaide. Figlia del re di Borgogna, rimane orfana all’età di soli 6 anni. Dopo aver sposato Lotario, re d’Italia e rimastane vedova, viene perseguitata e messa in prigione dal nuovo re che l’ha spodestata e che si è impadronito del suo regno.

Il suo essere “aiuto” verso chi ha bisogno

Attenta agli ultimi e agli indigenti, Adelaide è in stretti rapporti con il movimento di riforma di Cluny.

Costruisce chiese e monasteri, beneficando particolarmente i cenobi di Peterlingen, San Salvatore di Pavia e Selz. In quest’ultimo monastero benedettino, da lei fondato presso Strasburgo, Adelaide si ritira fino alla morte nel 999.

LEGGI ANCHE: Sant’Adelaide di Borgogna, il Santo di oggi 16 dicembre: al servizio degli ultimi

La preghiera a Sant’Adelaide da recitare oggi

O Dio, fortezza e corona dei tuoi Santi,

concedi anche a noi, sull’esempio di Santa Adelaide, nobile amante del Signore,

di onorare ed imitare i gloriosi testimoni della nostra fede.

Fa’, o Signore, che sull’esempio di Santa Adelaide amiamo la Tua parola,

rivelata nella Bibbia,

la meditiamo con assiduità per conoscere la Tua volontà e giungere alla salvezza.

Per Cristo nostro Signore.

Amen

LEGGI ANCHE: Sant’Adelaide di Borgogna: una donna, imperatrice dell’umiltà

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it