Oggi 11 settembre preghiamo Santi Matteo e Gusmeo, martiri della persecuzione

Patroni di Gravedona sul Lario, in provincia di Como, furono fedeli a Cristo sino al martirio, conquistando così la corona della gloria eterna.

santi matteo e gusmeo
photo web source

Matteo e Gusmeo vedono numerose leggende legate alla loro vita. Forse erano soldati scampati all’eccidio della legione Tebea.

11 settembre: Matteo e Gusmeo, martiri avvolti dal mistero

In questo undicesimo giorno del mese di settembre, la chiesa venera i Santi Matteo e Gusmeo. Ci sono due versioni che riguardano la Vita dei due santi. La prima li vede come compagni dei Santi Fedele e Carpoforo. Fuggirono alla persecuzione dell’imperatore Massimiano e, rifugiati a Gravedona sul Lario, furono catturati e uccisi.

La seconda, invece, li considera soldati superstiti dell’eccidio della legione Tebea. Essi riuscirono a fuggire, ma furono scoperti a Gravedona e lì furono martirizzati.

Dove erano sepolti

Fu perduro il ricordo del luogo della loro sepoltura, solo l’11 settembre 1248, furono ritrovati i loro corpi a Gravedona e deposti nell’antichissima chiesa di Fedele che in seguito fu ricostruita e reintitolata ai due santi.

La preghiera ai Santi Matteo e Gusmeo da recitare oggi

O santi Innocenti, primizie della Cattolica Chiesa,

che continuamente lodate, e contemplate il Divino Immacolato Agnello,

e sempre cantate nuovi cantici dinanzi al trono dell’Altissimo,

ottenetemi vi prego una vita innocente,

una contrizione perfetta, e un dolore immenso dei miei peccati,

e una retta e pura intenzione in tutti i miei pensieri, parole ed opere,

acciò mi conservi nella grazia di Dio,

e sia poi vostro compagno in quella gloria immortale,

che vi siete acquistata con lo spargimento del vostro sangue innocente.

Così sia.

LEGGI ANCHE: Oggi 21 maggio: i Santi Martiri Messicani e la loro coraggiosa lotta

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]