Nuove Provocazioni agli Stati Uniti: “Trasformeremo l’America in un Mare di Fiamme”

La Corea del Nord sembra non sia assolutamente interessata a placare la tensione che sta facendo temere una pericolosissima guerra nucleare e oggi stesso ha dato del “vecchio psicopatico” al presidente Usa Donald Trump: la nuova offesa è contenuta nella richiesta di fermare “la politica ostile verso Pyongyang“, a fronte della minaccia di trasformare l’America in “un mare di fiamme“, fatta da un portavoce del Korea Asia-Pacific Peace Committee (competente di relazioni esterne e propaganda di Pyongyang) che ha condannato il tycoon per “l’ordine esecutivo sulle sanzioni contro la Corea del Nord”, in risposta al test nucleare del 3 settembre.
Davanti a certe cose crediamo che non ci sia cosa migliore che pregare.