Novena alla Anime del Purgatorio per alleviare le loro sofferenze e chiederne l’intercessione | 5° giorno

Preghiamo con amore per loro, affinché il loro ingresso in Paradiso si faccia più vicino possibile, consapevoli che intercedono per noi con potenza ed efficacia, la loro azione orante infatti è molto importante.

Ma soprattutto non dobbiamo dimenticare di pregare per loro, per alleviarne le sofferenze, come atto di grande carità.

Cero candela
photo web source

Chi sono le anime del Purgatorio? Sono anime sante, perché redente da Gesù.
Ma loro purificazione è infatti molto dolorosa e, nonostante queste anime siano oramai certe di giungere nella Patria Celeste, non possono più pregare per sé stesse, ma solo intercedere per i vivi.

San Giovanni, nell’Apocalisse, domanda all’Angelo che gli fa da guida: “Chi sono queste creature biancovestite? Da dove arrivano?” (Ap 7,13). E l’Angelo risponde: “Essi sono coloro che sono passati attraverso la grande tribolazione” (Ap 7,14).

Alcuni Santi, come Padre Pio, hanno avuto una particolare devozione e amore per le anime del Purgatorio, senza dimenticarsi mai di pregare per esse, che mai fanno mancare il proprio favore.

Padre Pio e le anime del Purgatorio: come evitarlo?

Un giorno un confratello di Padre Pio, Fra Modestino da Pietrelcina gli chiese: “Padre che cosa ne pensate delle fiamme del Purgatorio?”. Ed egli di rimando: “Se il Signore dovesse permettere all’anima di passare da quel fuoco a quello di questa terra, sarebbe come passare dall’acqua bollente all’acqua fresca”.

Una volta gli fu chiesto: “Padre, come posso soffrire il Purgatorio qui sulla terra, in modo da poter poi andare direttamente in Paradiso?”. Il Padre rispose: “Accettando tutto dalle mani di Dio, offrendogli tutto con amore e ringraziamenti. Solo così possiamo passare dal letto di morte al Paradiso”.

LEGGI ANCHE: Le anime del Purgatorio: come capire se ci chiedono preghiera

Novena alle Anime Sante del Purgatorio

1. O Gesù Redentore, per il sacrificio che hai fatto di Te stesso sulla croce e che rinnovi quotidianamente sui nostri altari, per tutte le Sante Messe che si sono celebrate e che si celebreranno in tutto il mondo, esaudisci la nostra preghiera in questa novena, donando alle anime dei nostri morti l’eterno riposo, facendo risplendere su di loro un raggio della tua divina bellezza!
L’eterno riposo

2. O Gesù Redentore, per i grandi meriti degli Apostoli, dei martiri, dei confessori, delle vergini e di tutti i Santi del Paradiso, sciogli dalle loro pene le anime dei nostri defunti che gemono nel Purgatorio, come sciogliesti la Maddalena ed il ladro pentito. Perdona i loro falli e schiudi ad esse le porte della tua celeste Reggia che tanto desiderano. L’eterno riposo…

3. O Gesù Redentore, per i grandi meriti di San Giuseppe e per quelli di Maria, Madre dei sofferenti e degli afflitti, fa’ scendere la tua infinita misericordia sulle povere anime abbandonate dei Purgatorio. Sono anch’esse prezzo dei tuo Sangue e opera delle tue mani. Dona loro un completo perdono e conducile nelle amenità della tua gloria che da tanto sospirano.
L’eterno riposo

4. O Gesù Redentore, per i molteplici dolori della tua agonia, passione e morte, abbi pietà di tutti i nostri poveri morti che piangono e gemono nel Purgatorio. Applica loro il frutto di tante tue pene e conducili al possesso di quella gloria che in Cielo hai loro preparata.
L’eterno riposo

Invocazione alla Madonna

O Maria, Madre nostra e Vergine pietosissima, Tu che sei la gioia della Chiesa trionfante e l’aiuto della Chiesa militante, diventa anche il conforto della Chiesa purgante. Stendi dunque la tua destra pietosa verso tante anime che soffrono nel fuoco del Purgatorio e liberale, facendo sì che presto siano ammesse alla visione beatifica dei Cielo.

Ricordati, o Santa Vergine, di soccorrere specialmente le anime dei miei parenti e quelle che sono più abbandonate e bisognose di suffragi. O pietosissima Signora, versa su tutte loro la grazia purificante che esse hanno ottenuto per i meriti dei Sangue prezioso di Gesù Cristo affinché possano essere refrigerate nella gioia eterna.

E voi, anime benedette, che tanto potete presso Dio con le vostre preghiere, intercedete per noi e liberateci da tutti i pericoli dell’anima e dei corpo e proteggete le nostre famiglie, affinché a noi tutti sia concesso di essere ammessi all’eterna beatitudine.
Amen.

Ave Maria

LEGGI ANCHE: Anime del purgatorio: liberane 1000 con queste preghiere

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it