Novena a Santa Gemma Galgani – La preghiera del quarto giorno

La Novena a Santa Gemma Galgani si recita dal 2 al 10 Aprile e ci conduce al giorno della sua Festa che la Chiesa celebra l’11 Aprile.

Novena a Santa Gemma Galgani - Quarto giorno

Una Santa tanto umile quanto potente, molto invocata durante gli esorcismi, e contro ogni forma di male. Ci affidiamo fiduciosi alla sua intercessione in questo tempo di grave emergenza per il Coronavirus.

La vita di Santa Gemma Galgani – 4a parte

Gemma è sempre stata Passionista nel cuore e fino all’ultimo giorno della sua breve esistenza terrena, ha sempre cercato di imitare il tipo di vita orante e penitenziale delle figlie della Passione, pur non avendo potuto indossarne l’abito.
La sera dell’8 giugno 1899, vigilia della festa del S. Cuore, Gemma sperimenta in maniera più straordinaria del solito un dolore straziante dei suoi peccati ed il desiderio di espiarli. In estasi  si trova di fronte il suo Angelo Custode e la Madonna che l’avverte che Gesù sta per farle “ una grazia grandissima”. Subito dopo le appare Gesù con tutte le ferite aperte da cui escono fiamme di fuoco che penetrano le mani, i piedi e il cuore di Gemma. Gemma si sente morire, ma la Madonna la sorregge e la copre col suo manto.   
Dopo parecchie ore si ritrova in ginocchio mentre il  sangue fuoriesce dalle ferite che si erano prodotte sulle mani, sui piedi e sul cuore. Cerca di coprirle come meglio può e con l’aiuto dell’angelo riesce a salire sul  letto.
Questo straordinario evento continua a ripetersi ogni settimana dalle otto di sera del giovedì fino alle ore 3 pomeridiane del venerdì. Oggi è possibile visitare la casa dov’è avvento il prodigioso evento E’ soprannominata  l “Casa delle Stigmate” .
Santa Gemma Galgani - La povera Gemma
Santa Gemma Galgani (websource)

Novena a Santa Gemma Galgani

Quarto giorno – Domenica 5 Aprile 

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

O mirabile vergine Santa Gemma, che nella tua vita terrena sei stata, per l’esercizio delle virtù, «gemma preziosissima» agli occhi di Dio che si degnò di arricchirti di rari carismi. E ti onora oggi con prodigi e grazie, degnati dal Cielo dove godi il premio della tua santa vita, di rivolgere uno sguardo benigno a noi che in te confidiamo.

Fa che, a tua imitazione, sappiamo fuggire sempre il peccato e, nel fiducioso abbandono al Padre Celeste, come figli nel Figlio, Gesù nostro Salvatore, ci manteniamo sempre fedeli al Vangelo. Fa che sperimentiamo la potenza della tua intercessione.

Le spoglie di Santa Gemma Galgani custodite sotto l'altare del Santuario a Lucca a lei dedicato

E donaci conforto nella vita presente e specialmente nel momento della morte, affinché possiamo partecipare con te all’eterna felicità nel Paradiso. Amen.

Recitare un Padre nostro, un’Ave Maria e un Gloria

Santa Gemma Galgani, prega e intercedi per noi. Amen.

Simona Amabene

@Riproduzione riservata 

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

 

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]