Notizia shock: Per caso Hanno scoperto come si cura la sclerosi multipla

Una scoperta sensazionale potrebbe essere stata fatta nel campo della cura della sclerosi multipla dai ricercatori dell’Ottawa Health Research Institute, in Canada. Tutto è avvenuto in maniera casuale, i ricercatori hanno analizzato i risultati delle cure contro il cancro ed hanno deciso di applicare una terapia attinente a questo ai malati di sclerosi multipla e a quelli di leucemia.

 

I medici hanno notato che estraendo il midollo osseo, eliminando le cellule cancerogene e reinserendolo nuovamente il sistema immunitario si rigenera totalmente. Nei giorni successivi al trattamento i pazienti affetti da SM non presentavano più alcun sintomo. Se il metodo non si è diffuso è perché si tratta di un operazione rischiosa che può comportare dei danni collaterali (solitamente questa operazione viene effettuata su pazienti privi di sistema immunitario), ma se con la ricerca si riuscisse a limitare i danni collaterali e rendere sicuro il trattamento ci troveremmo davanti ad una possibile soluzione.

 

Di questi straordinari risultati ha parlato a ‘Vox’ Michael Rudnicki, ricercatore presso l’Istituto di Ottawa, egli ci dice che parlare di guarigione è un tabù in questo campo, ma che molti hanno effettivamente beneficiato del trattamento tornando a vivere una vita piena e soddisfacente come Jennifer Molson: “Era sulla sedia a rotelle, in un centro di riabilitazione, incapace di svolgere qualsiasi lavoro. Adesso è qui, lavora, si è sposata e ha preso la patente. Credo che questa sarà la nuova prassi da seguire nella cura della SM progressiva”.

 

La diretta interessata parla dell’operazione come un salto di fede, un opportunità unica che se non colta l’avrebbe tormentata a vita, ed ovviamente consiglia a chiunque si trova nella sua condizione di provare.