Non dobbiamo dimenticare “gli orrori della Shoah” ( Video Shock )

shoah

Oggi celebriamo in ogni parte del mondo la giornata della memoria  in ricordo delle tante vittime della furia nazista (6.000.000 di morti), milioni di ebrei che hanno vissuto la tragedia dell’olocausto nei campi di sterminio e anche se sono passati 70 anni nella memoria di molti il ricordo è ancora fresco. Infatti il 27 gennaio del 1945 i soldati Russi liberarono il campo di concentramento di Auschwitz, gli uomini dell’armata rossa si trovarono di fronte uno scenario inimmaginabile uomini e donne ridotti a scheletri umani, i forni crematori le fosse comuni e tutto il resto a cui sinceramente si fa fatica ancora oggi  a credere. Ricordiare per non dimenticare visto che oggi molti pensano che l’olocausto non sia mai avvenuto e questo è un crimine altrettanto grave quasi come quelli che hanno attuato lo sterminio del popolo ebreo.