Noemi: “Noi donne siamo nate per diventare madri”

Noemi: "Noi donne siamo nate per diventare madri"Noi donne siamo nate per essere madri! Questo il messaggio che ha voluto condividere la cantante Noemi durante l’ultima intervista concessa a ‘Io Donna‘. Artista dal look e dal timbro trasgressivo che si è imposta a grande pubblico dopo aver vinto una delle prime edizioni di ‘X-Factor‘ (nel 2009), Noemi ha partecipato per 5 edizioni a Sanremo, l’ultima proprio quest’anno con il singolo ‘Non smettere mai di cercarmi’ un brano dedicato al suo fidanzato e bassista Gabriele con il quale convolerà presto a nozze. Proprio il rapporto con il suo Gabriele (fidanzato da 10 anni) è il fulcro dell’intervista concessa da Noemi, l’artista romana confida al settimanale di essere pronta al grande passo e si sofferma sull’esigenza di diventare madre.

Noemi: “Mi sposo e spero di avere dei figli”

L’aspetto “Rock” di Noemi con quel capello rosso acceso, il dread che dalla nuca scivola sulle sue spalle e lo sguardo glaciale farebbe immaginare una persona distante dai valori classici della famiglia, ma come spesso accade basandosi solo sulle prime impressioni si sbaglierebbe, l’artista infatti spiega di aver sempre desiderato formare una famiglia e avere dei figli poiché è quello il motivo per cui si viene al mondo: “Noi donne siamo nate per essere madri. Rispetto chi non vuole figli, ma per me il motivo per cui si nasce è proprio questo: le donne sono programmate per diventare mamme, e diversamente mi sembrerebbe di mancare a un appuntamento importante della vita”.

Non è la prima volta che la cantante esprime un concetto vicino a quello della religione. Recentemente ha composto un pezzo che parla dei suoi attacchi di panico, crisi di ansia che l’hanno colpita a partire dal 2012. Riferendosi proprio a quel pezzo Noemi spiegava a ‘Vanity Fair‘: “È l’attacco di panico, l’atavica paura di morire che ci ricorda che esistiamo al di là di quello che ci esiste intorno, e dei messaggi pubblicitari che costruiamo di noi”. Concetti che mutua da una fede religiosa? Di questo Noemi non ha mai parlato, ma anche se così non fosse la sua visione sulla maternità e sulla vita non possono che essere condivisi.

Luca Scapatello