Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la sua vita per i propri amici

In Siria è rimasto ucciso in un raid il clown di Aleppo Anas al-Basha: usciva ogni giorno con il parruccone arancione, il cappello giallo e il naso rosso e nei sotterranei della città portava un sorriso e un supporto psicologico ad oltre 300 bambini. Anas aveva scelto di restare e lì, sotto le bombe, è morto mentre si ostinava a portare la speranza e la vita in quello che l’Onu ha definito “un cimitero a cielo aperto”. Servizio di Massimiliano Cochi