L’incendio della Cattedrale di Nantes: ecco chi è il piromane

A dieci giorni dal rogo della Cattedrale di Nantes, è stato trovato il colpevole. Ancora ignote le cause e le motivazioni del gesto.

nantes 2
photo web source: fanpage.it

Ha ammesso di esser stato lui ad appiccare l’incendio alla Cattedrale di Nantes. Si tratta di un volontario.

Nantes: scoperto l’autore dell’incendio

Ha confessato di esser stato lui ad appiccare l’incendio alla Cattedrale di Nantes, ed ora, rischia 10 anni di carcere. È notizia di ieri, ma trapelata solo in queste ultime ore, dell’individuazione del piromane che ha provocato la distruzione di parte dell’antica Cattedrale di Nantes.

Ad oggi, sono ancora sconosciute le cause e le motivazioni del suo gesto. Si tratta di un volontario della Cattedrale stessa, a cui era stato affidato il compito di chiudere, ogni sera, dopo l’orario di visite e delle Celebrazioni, la Cattedrale stessa.

Chi è il piromane

L’uomo, ruandese, 39 anni, ha deciso di “liberarsi di questo peso, confessando di esser stato lui l’autore materiale dell’incendio” – ha detto l’avvocato dell’uomo. Ora rischia ben 10 anni di carcere.

Cattedrale di Nantes
Cattedrale di Nantes (photo Getty)

Cosa accadde il 18 luglio a Nantes

Era il 18 luglio scorso quando un incendio divampava dalla Cattedrale della città francese alle ore 7.40. L’incendio ha distrutto l’antico organo e parte delle vetrate, frantumandole in mille pezzi, riportando i francesi a rivivere lo stesso incubo dell’incendio, di un anno fa, della Cattedrale di Notre Dame.

Ora, per le Forze dell’Ordine, resta da capire solo le motivazioni del gesto dell’uomo.

ROSALIA GIGLIANO

Fonte: vaticannews.va

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]