Mozzano la testa del Bambinello in braccio a Maria

E’ lei il simbolo della purezza per eccellenza, della donna, madre e vergine, che accotutti e di ognuno si prende cura. E’ la donna che racchiude in se tutte le virtù umane e le grazie divine, unica ispirazione per desiderare la perfezione agli occhi di Dio.

E’ lei la donna a cui il Signore ha affidato la creazione e il suo progetto di salvezza, colei che è stata innalzata a sua Madre, pur essendo una creatura.

La Madonna, Maria, è il forte simbolo della nostra cristianità, ma apprezzata, come Madre del Cristo, anche da chi appartiene ad altri Credi.

Ed è probabilmente per sua capacità di intercedere per tutti, sino all’ultimo, che viene oltraggiata da chi decide di seguire le appetibili vie del male.

Ultimamente è accaduto a Morano sul Po (Alessandria); era lo scorso 9 Giugno, quando si è svolto un rave party nella zona dell’autodromo.

Questi incontri vengono pubblicizzatati grazie ad un passa parola sui Social, per cui le autorità spesso non ne vengono a conoscenza, se non dopo, quando sono costretti, per forza di cose, a rimuoverne le tracce.

Pare che, in questi rave, la parola d’ordine sia “sballarsi”, con la musica ad altissimo volume che fuoriesce dalle casse, che delimitano la zona scelta, fiumi di alcool e tutto ciò che si può raccattare illegalmente.

L’Autodromo in questione, quello dov’è si è tenuto il rave, era stato consacrato alla Madonna, tanto che esibiva una statua della Vergine col Bambino, che lo guardava dall’alto.

Il giorno dopo, al bambinello mancava la testa, che è stata ritrovata su un albero!

I commenti degli abitanti della zona si possono immaginare: “Distruggere un simbolo religioso, solo per fare una bravata è una cosa stupida, oltre che blasfema. Un gesto che colpisce la sensibilità di tutta la comunità, impotente davanti a tanta vigliaccheria.”.

Ma non è solo una bravata, quanto la voglia di distruggere l’Immacolata e di darsi al peccato, di beffarsi del sacrificio e dell’obbedienza, per farsi sopraffare dalle pulsioni più basse, dai vizi e dal piacere

Quanto deve dar fastidio la statua della Vergine (sono rappresentativa della vera) agli amanti del peccato, per indurli a tanto?