MIRACOLO IN VOLO, PILOTA ATTERRA ALLA CIECA

 

Il pilota non si è fatto prendere dal panico, e nel bel mezzo di una tempesta di grandine è riuscito ad eseguire un atterraggio d’emergenza completamente alla cieca la tempesta anomala che ad alta quota ha investito l’aeromobile, con chicchi di grandine grandi come palline da golf. Il pilota ucraino dell’AtlasGlobal Airlines è riuscito a portare in salvo i 127 passeggeri che pregavano e piangevano terrorizzati a bordo, il tutto è accaduto giovedì scorso allo scalo Ataturk di Istanbul. Nessuno è rimasto ferito. invece l’aereo ha subito ingenti danni visibili sulla parte anteriore dell’apparecchio.

 

Racconta il pilota La grandine ha completamente distrutto la carlinga, non vedevo più niente  ho praticamente compiuto l’atterraggio alla cieca. La tempesta è scoppiata dieci minuti dopo che l’aereo era decollato da Cipro. Dopo aver raggiunto i 1.300 metri d’altezza, chicchi di grandine enormi hanno incrinato i vetri della cabina di guida impedendomi la visuale, non ho perso la calma e con l’aiuto di Dio sono riuscito ad atterrare e a salvare il mio equipaggio e tutti i passeggeri. Il coraggioso pilota ha ricevuto i complimenti del presidente ucraino Poroshenko che lo ha premiato con la consegna di una medaglia al valore.