Miracolo: è salva la bambina morsa sette volte da uno scorpione

MiracoloIl miracolo di cui parliamo riguarda una bambina di soli 3 giorni di vita, Maria Sofia, che ha rischiato davvero tanto, quando uno scorpione giallo gli si è infilato nel pannolino, mordendola fino a 7 volte.
E’ accaduto in Brasile e, grazie a Dio, la prontezza della madre -nonché le sue preghiere- ha permesso ai dottori di tentare di salvare la piccola con degli antidoti.

Per come si presentava la situazione e per quanto piccola fosse Maria Sofia, i medici sono, ora, pronti a parlare di miracolo, visto che la piccola è fuori pericolo.
Tutto è accaduto in un paio d’ore: “La vedevo davvero debole, non voleva essere allattata e faticava a respirare”. “Pensavo che avesse un reflusso, non avevo idea che uno scorpione fosse finito nel suo pannolino e l’avesse morsa sette volte”, ha detto la madre Fernanda.

All’ ospedale, hanno notato che aveva il battito cardiaco troppo accelerato ed un’eccessiva salivazione, poi Maria Sofia ha smesso di respirare!
A quel punto, le hanno dato ben 6 dosi di siero anti-corticosteroide, nel tentativo di farla rinvenire.

Ecco cosa ha raccontato la dottoressa Camila Mirante, che ha trovato lo scorpione giallo nel pannolino della bambina: “Ero così spaventata, quando ho aperto il pannolino di Sofia e ho scoperto lo scorpione, sono stata colta dal panico, perché avevo troppa paura di toglierlo, quindi sono corsa a chiedere aiuto a una guardia che ha rimosso la creatura”.
Intanto, la madre pregava che la piccola si salvasse: “Ero in uno stato di shock quando ho saputo che mia figlia era stata morsa sette volte da uno scorpione. Ho iniziato a piangere con mio marito, Magno, perché eravamo convinti che nostra figlia sarebbe morta”.

Invece, Maria Sofia è sana e salva ed è già tornata tra le loro braccia.

Antonella Sanicanti

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI