La Resurrezione di Cristo, in arrivo il nuovo film di Mel Gibson

La Resurrezione di Cristo è il nuovo film di Mel Gibson, in uscita nelle sale italiane durante la prossima Settimana Santa. Il regista ha confermato il principale cast de La Passione di Cristo.

Mel Gibson
Mel Gibson (websource)

Sarà proiettato nelle sale italiane, per precisa scelta del regista, durante la prossima Settimana Santa. Stiamo parlando del nuovo film di Mel Gibson: La Resurrezione di Cristo (titolo completo “La Passione di Cristo 2: Resurrezione”). Il film descrive in maniera minuziosa l’angoscia provata dai discepoli di Gesù nei giorni che vanno dalla crocifissione alla Resurrezione. Il film si concentra dunque in un arco di tempo molto breve, tre giorni, un arco di tempo poco esplorato in altri film.

La Resurrezione di Cristo: il cast

Così come accaduto con “La Passione di Cristo”, anche la produzione del nuovo film ha richiesto un approfondito lavoro, che ha messo all’opera diversi consulenti. Il film, sponsorizzato da Samuel Goldwyn Films, ha richiesto un budget di produzione di circa 20 milioni di dollari. Nel cast sono stati riconfermati i principali attori della precedente pellicola: Jim Caviezel nei panni di Gesù; Maia Morgenstern nei panni di Maria; Christo Jivkov e Francesco De Vito nei panni di Giovanni e Pietro.

Non una semplice narrazione

Mel Gibson ha annunciato che il film non sarà una “semplice narrazione di un evento straordinario, la Risurrezione miracolosa di Cristo. Tutti gli eventi che la circondano testimoniano l’importanza di questo miracolo e del suo significato”. Il nuovo film inizierà proprio dalla scena della sepoltura di Gesù, la stessa scena con cui si concludeva il precedente. In questa nuova pellicola sarà fondamentale l’attenzione ai dialoghi, con i quali si scoveranno gli intrighi all’interno del palazzo di Erode, le difficoltà emotive degli apostoli e delle donne, in seguito alla morte del Maestro.

Curiosità sul film

Le scene saranno girate principalmente in Israele, in Marocco e in Europa. Nella storia del cinema, per la prima volta vengono rappresentati e raccontati i tre giorni successivi alla morte di Gesù. Alcune interviste rivelano che Mel Gibson e il protagonista Jim Caviezel hanno frequentato Medjugorje. Sia il regista che l’attore hanno rivelato che l’esperienza mariana è stata molto importante. In occasione del primo film, Caviezel aveva dichiarato che senza le sue esperienze a Medjugorje, dove gli è stata donata una nuova dimensione della fede, non avrebbe potuto interpretare questo ruolo.

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

Fabio Amicosante

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]